infrastrutture

Anas sbarca a Mosca e realizza la tangenziale con il braccio finanziario del Cremlino

di Carlo Festa


default onloading pic
Anas International Enterprise

2' di lettura

Si stringe sempre più l’asse fra le aziende governative italiane e la Russia di Vladimir Putin. Anas, azienda controllata dal Tesoro e finita al centro dell’attenzione dell’attuale Governo per la fusione con Ferrovie dello Stato, è infatti pronta a realizzare un importante progetto a Mosca.

Il 24 ottobre 2018 è stato firmato un secondo accordo che attribuisce ad Anas il ruolo di Co-concessionario insieme al Fondo di investimento diretto russo (RDIF), braccio finanziario miliardario del Cremlino, per l’implementazione del progetto per 96,5 km relativo alla quarta sezione del Central Ring Road di Mosca del valore di 1,1 miliardi di euro. Si tratta in pratica di una nuova tangenziale a Mosca. La prima fase del progetto prevede la realizzazione di quattro corsie di traffico (due per ogni direzione) e la costruzione di 17 ponti, 40 sovrapassaggi, 9 cavalcavia e opere a verde. La seconda fase prevede la gestione trentennale dell'infrastruttura.

Anas ha confermato l’interesse per l’ingresso nella concessione dell’opera e, di concerto con il partner, sta completando la valutazione tecnico-finanziaria del progetto per negoziare la transazione al più presto. Lo scorso 15 gennaio il ministro dell'Economia e delle Finanze, Giovanni Tria ha incontrato a Mosca Anton Siluanov, vicepremier e ministro delle Finanze della Russia e il governatore della Banca di Russia, Elvira Nabiullina. Tra i temi sul tavolo la cooperazione bilaterale attraverso il Fondo di investimento diretto russo.

Lo scorso ottobre il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha sempre incontrato Putin a Mosca aprendo ad accordi tra i gruppi italiani e russi. L’Italia d'altra parte resta agli occhi della Russia un partner affidabile e lo zar ha detto di aspettarsi che gli investimenti diretti possano crescere. In quell'occasione c'erano stati anche incontri con capi-azienda italiani, tra cui Gianni Armani ex ad di Anas.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...