ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùOsservatorio Pir

Anche ad agosto la raccolta dei piani individuali chiude i conti in rosso

Dalle casse dei gestori sono usciti 57 milioni, portando il saldo da inizio anno a -155 milioni. Ancora positive le performance da inizio 2019, molto negative quelle del 2022

di Isabella Della Valle

(Adobe Stock)

2' di lettura

Un altro mese negativo per i piani individuali di risparmio. Ad agosto, infatti, dalle casse dei gestori di Pir sono usciti 57 milioni, un po’ meno rispetto ai 63 milioni persi a luglio, ma pur sempre una conferma che la crisi che stiamo vivendo su vari fronti non risparmia neppure questa classe di attività. Il timore probabilmente è che le piccole medie imprese italiane nei prossimi mesi si troveranno sul tavolo il conto di una crisi energetica che farà ancora impennare i costi aziendali, ma soprattutto...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti