Startup

Anche i business angels italiani di Iag nel nuovo round milionario di Rentuu

Round di finanziamento da 1,5 milioni di sterline per la startup co-fondata da Andrea Guzzoni che permette di affittare gli elettrodomestici.

di G.Rus

default onloading pic

Round di finanziamento da 1,5 milioni di sterline per la startup co-fondata da Andrea Guzzoni che permette di affittare gli elettrodomestici.


2' di lettura

Uffici in quattro paesi, oltre 300 partner nella propria pipeline di sviluppo e un round di finanziamento da 1,5 milioni di sterline appena concluso con l'intervento di Stelios Haji-Ioannou (fondatore di easyJet e easyHire), i venture capital Pilabs e Boost Heroes e i membri di Iag, Italian Angels of Growth. Per Rentuu, startup con sede nel Regno Unito co-fondata da Andrea Guzzoni (attuale Ceo) e Dennis Helderman, l'operazione appena conclusa è un altro fondamentale mattoncino per alimentare la crescita dell'omonima piattaforma in cloud per il noleggio di attrezzature nei settori dell'edilizia e degli eventi.

La stretta partnership con easyGroup, e la conseguente possibilità di utilizzare i marchi easyHire, easyEventhire ed easyToolhire, è invece il biglietto da visita per l'espansione delle attività in nuovi mercati, tra cui l'Italia. Nel nostro Paese l'offensiva di Rentuu passa attraverso il brand easyNoleggio, che proprio questo mese lancerà ufficialmente la propria offerta. “L'Italia – ha confermato Guzzoni al Sole24ore.com - è una grande opportunità perché il mercato, che ha subito una flessione a partire da marzo a causa del Covid, sta ripartendo molto bene sfruttando la disponibilità di soluzioni digitali che abilitano prenotazioni online con la verifica della disponibilità in tempo reale. E l'associazione con un brand famoso come easyJet offre ai clienti piena garanzia del servizio offerto”.

Non mancano, per quanto riguarda il nostro Paese, le collaborazioni strategiche con realtà autorevoli su scala nazionale come Assodimi (Associazione distributori e noleggiatori di beni strumentali) o entità di rilevanza locale come UpRent di Saligera Service, che ha aperto alla società le porte del mercato del Veneto. “Il mese prossimo – ha aggiunto Guzzoni - annunceremo un'altra intesa con un'azienda dell'Emilia-Romagna e abbiamo inoltre in cantiere accordi con altre dieci società, che permetteranno a EasyNoleggio di coprire l'intero territorio nazionale entro la fine dell'anno”.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti