Studenti e ricercatori

Anche al Conservatorio di Milano partono i primi insegnamenti via web

di Redazione Scuola

1' di lettura

Anche il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano ha messo in campo lo strumento delle lezioni virtuali per non interrompere i corsi in seguito all'emergenza da Coronavirus che ha portato alla chiusura di scuole e università.

«Fare distance learning è più difficile per noi ma abbiamo deciso che l'avremmo fatto e siamo partiti con i primi corsi, - ha detto Cristina Frosini, direttrice del Conservatorio di Milano nel corso di una conferenza stampa al Politecnico -. Sono 25 i docenti coinvolti per corsi collettivi di storia della musica, ma anche di strumento».

Loading...

«Siamo il primo e unico Conservatorio in Italia, su 80, ad avere il distance learning. Abbiamo già pronti sei sette moduli - ha concluso - e sono orgogliosa che grazie a due docenti e due tecnici, siamo riusciti a partire».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati