ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCultura

Ancora un anno per 18app, dal 2024 arrivano due nuove Carte per i giovani

La manovra di fine anno cambia il bonus per l’acquisto di libri e biglietti di cinema e teatro da parte dei 18enni. Ma le nuove Carte volute dal governo entreranno in scena nel 2024

Bonus 18enni, Mollicone: "Raddoppiamo, per i ragazzi fino a mille euro"

2' di lettura

Cambiano i connotati dei bonus cultura per i giovani. La manovra 2023 manderà in soffitta la “vecchia” app18 per soppiantarla con due nuovi strumenti: Carta Cultura Giovani e la Carta del Merito. Lo stabilisca il comma 630 del testo della legge di Bilancio (n.197 del 29 dicembre 2022) approdata in Gazzetta (supplemento ordinario n.43 del 29 dicembre). Si tratta di uno stanziamento di 190 milioni di euro per il varo, a partire dal 2024 di due nuove Carte. La prima erogherà 500 euro ai diciottenni che provengono da famiglie con un Isee fino a 35mila euro, la seconda andrà a tutti i giovani, a prescindere dal reddito familiare, che raggiungeranno il massimo dei voti alla maturità. «Con queste misure diamo valore al merito e mettiamo in campo un sistema equo per rendere più accessibile la cultura ai giovani», ha spiegato la premier Giorgia Meloni sui social. Ma il passaggio dal vecchio al nuovo sistema non è banale e richiede di fare attenzione al calendario.

18app ancora per un anno

il bonus cultura da 500 euro per l'acquisto di libri, biglietti per cinema, concerti, spettacoli di teatro o danza, eventi culturali andrà a cessare alla fine del 2023. Ma fino a quel momento sarà valido per la classe del 2004, i ragazzi e le ragazze che hanno compiuto i 18 anni nel 2022. In questo caso quindi si potranno presentare le domande a partire dal 31 gennaio 2023.

Loading...

La data è stata fissata nel decreto 184 del ministero della Cultura, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 281 del 1° dicembre 2022, che definisce le nuove regole per l'avvio della procedura per ottenere il bonus da spendere tramite la card virtuale.Il bonus cultura è riconosciuto a tutti i residenti in Italia al compimento del diciottesimo anno d'età. Consiste in una carta elettronica dal valore di 500 euro da spendere per l'acquisto di prodotti culturali. Per i nati nel 2003 il termine per la registrazione è scaduta ad agosto 2022.

La “doppietta” scatterà nel 2024

Alla fine del 2023 il vecchio bonus andrà a morire lasciando il posto ai due nuovi strumenti messi in campo dalla manovra e che valgono 500 euro ciascuno e che viaggeranno uno sulla base del reddito e uno sulla base del merito. Si tratta della “Carta della cultura Giovani”, che sarà riconosciuta ai residenti nel territorio nazionale che fanno parte di nuclei familiari con Isee fino a 35mila euro e sarà assegnata e utilizzabile nell'anno successivo a quello del compimento dei 18 anni. Poi c’è la “Carta del merito”, che sarà attribuita a chi si sarà diplomato con cento centesimi. Entrambe le Carte saranno cumulabili e disponibili a partire dalla classe 2005: i ragazzi e le ragazze, cioè, che compiono i 18 anni nel corso del 2023.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti