ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùStati Uniti

Ancora sparatorie in California, sette vittime

Due eventi collegati nella contea di San Mateo: si tratta della terza uccisione di massa nello stato della costa ovest in otto giorni. Arrestato un sospetto

Sparatoria in California, suicida il killer

3' di lettura

Sette persone sono state uccise in due sparatorie correlate lunedì 23 gennaio in strutture agricole in una comunità costiera della California a sud di San Francisco. Si tratta della terza uccisione di massa dello stato in otto giorni, compreso l’attacco di sabato in una sala da ballo che ha ucciso 11 persone durante le celebrazioni del capodanno cinese.
Quattro persone sono state trovate morte e una quinta ferita da colpi di arma da fuoco in una fattoria, e gli agenti hanno trovato altre tre persone uccise in un altro luogo a diverse miglia di distanza, ha detto l’ufficio dello sceriffo. Gli omicidi sono avvenuti alla periferia di Half Moon Bay, una città a circa 48 chilometri a sud di San Francisco. Corpus ha affermato che i due luoghi erano asili nido e non è stato immediatamente chiaro come fossero collegati. Gli agenti hanno arrestato un sospetto, il 67enne Chunli Zhao, ha detto la sceriffa della contea di San Mateo Christina Corpus.

Ancora non chiaro il movente

I funzionari ritengono che Zhao lavorasse in una delle strutture e che anche le vittime fossero lavoratori, ha detto Corpus. Alcuni lavoratori di una struttura vivevano al suo interno e i bambini lì presenti potrebbero aver assistito alla sparatoria. Corpus ha detto anche che i funzionari non hanno ancora determinato un movente per la sparatoria. Il vice sindaco di Half Moon Bay, Joaquin Jimenez, ha affermato che le vittime ci sono lavoratori agricoli cinesi e latini.

Loading...

L’ufficio dello sceriffo ha ricevuto per la prima volta segnalazioni di una sparatoria poco prima delle 14:30 ora locale e ha trovato quattro persone morte per ferite da arma da fuoco e una quinta persona ferita sulla prima scena. Poco dopo, gli agenti hanno trovato altre tre persone morte per ferite da arma da fuoco in un secondo luogo vicino, come ha detto il capitano Eamonn Allen in un comunicato stampa.

L’arresto del sospetto

Circa due ore dopo, un agente dello sceriffo ha notato il sospetto, Zhao, nella sua auto parcheggiata in un centro commerciale e lo ha arrestato, riconoscendo l’auto dalla targa. Un video dell’arresto mostrava tre agenti che si avvicinavano a un’auto parcheggiata con le armi sguainate. Zhao è sceso dall’auto e gli agenti lo hanno tirato a terra, lo hanno ammanettato e portato via.

Un’arma è stata trovata all’interno del suo veicolo, hanno detto i funzionari. Il video è stato catturato da Kati McHugh, una residente di Half Moon Bay che ha assistito all’arresto.Il dipartimento dello sceriffo ritiene che Zhao abbia agito da solo.

«Stiamo ancora cercando di capire esattamente cosa sia successo e perché», ha detto il senatore dello stato Josh Becker, che rappresenta l’area e l’ha definita “una comunità agricola molto unita”.

Le immagini della televisione aerea hanno mostrato agenti di polizia che raccoglievano prove da una fattoria dove sono presenti dozzine di serre.

Half Moon Bay è una piccola città costiera con radici agricole, che ospita circa 12.000 persone. La città e l’area circostante della contea di San Mateo sono note per la produzione di fiori e verdure come i cavoletti di Bruxelles. La contea consente la coltivazione della cannabis in determinate aree. È una comunità a maggioranza bianca e circa il 5% della popolazione è asiatica, secondo i dati del censimento.

39 morti in meno di tre settimane

Il nuovo anno ha portato una serie scioccante di uccisioni di massa negli Stati Uniti: sei in meno di tre settimane, pari a 39 morti. Tre si sono verificate in California dal 16 gennaio, secondo un database compilato da The Associated Press, USA Today e Northeastern University. Il database tiene traccia di ogni omicidio di massa - definito come quattro morti escluso l’autore del reato - commesso negli Stati Uniti dal 2006.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti