ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTelecomunicazioni

Ancora vendite su Tim in Borsa, per analisti opa Kkr ora è meno probabile

Le quotazioni risentono di uno scenario che, con i passi avanti sul fronte della rete unica nel confronto con Cdp, rende più difficile l'arrivo dell'offerta annunciata dal fondo Usa

di Paolo Paronetto

(Bloomberg)

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Ancora vendite su Telecom Italia a Piazza Affari, dove i titoli del gruppo delle tlc sono in coda al FTSE MIB. Le quotazioni risentono di uno scenario che, con i passi avanti sul fronte della rete unica nel confronto con Cdp, rende meno probabile si concretizzi l'offerta annunciata dal fondo Kkr. Secondo quanto riferito dal Messaggero, infatti, la prossima settimana dovrebbe riunirsi un cda straordinario di Cassa depositi e prestiti per fare il punto sul dossier e firmare un accordo di riservatezza con Tim, che potrebbe portare a definire un memorandum of understanding entro circa un mese.

Per analisti, firma con Cdp rende «opa Kkr meno probabile»

La firma di un memorandum, notano gli analisti di Bestinver, renderebbe «un'acquisizione da parte di Kkr meno probabile». A pesare sul titolo è inoltre il contesto macroeconomico, che combinando l'inflazione elevata e i rischi di rallentamento economico a causa della guerra in Ucraina lascia intravedere il pericolo di stagflazione.

Loading...

Gli esperti di Barclays hanno così tagliato le stime sull'intero comparto delle tlc europee e inseriscono Tim tra i gruppo che subiranno i maggiori impatti. L'istituto britannico ha quindi ridotto il target price su Tim a 0,13 euro per azione dai precedenti 0,23.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti