aziende al tempo del covid-19

Andreatta (Fielmann): «Negozi aperti dal 4 maggio, per vendita ed esami della vista»

Ivo Andreatta, country manager per l’Italia del colosso tedesco dell’ottica, spiega le misure adottate per i punti vendita - Il prodotto più richiesto? Le lenti antiappannamento, necessarie per le mascherine

default onloading pic

Ivo Andreatta, country manager per l’Italia del colosso tedesco dell’ottica, spiega le misure adottate per i punti vendita - Il prodotto più richiesto? Le lenti antiappannamento, necessarie per le mascherine


4' di lettura

Dal punto di vista produttivo siete (stati) completamente fermi o avete chiesto una deroga, come previsto dai provvedimenti del Governo?
Durante i mesi di marzo e aprile 2020, Fielmann ha interrotto temporaneamente le sue normali operazioni negli store italiani, contribuendo al rallentamento del contagio. Allo stesso tempo, l’azienda ha adottato rigidi standard d’igiene per tutelare la salute di clienti e collaboratori. In questo modo, è rimasta vicina ai bisogni del consumatore offrendo un servizio dedicato alle urgenze per supportare, in particolare, professioni essenziali, quali medici, personale ospedaliero, forze dell’ordine, settore alimentare ecc. Dal 4 maggio tutti gli store italiani hanno riaperto con orari standard, esclusa la domenica. Offriamo nuovamente i nostri servizi, tra cui la consulenza personalizzata e l’esame gratuito della vista.

Quali misure avete adottato per tutelare i lavoratori? (misure economiche e/o di sicurezza e organizzazione del lavoro)
Fin dagli esordi dell’emergenza, Fielmann ha adottato misure ad hoc per garantire liquidità all’azienda e salvaguardare oltre 20.000 posti di lavoro. Tutti i costi non strettamente necessari sono stati tagliati. A marzo, Fielmann aveva già annunciato la riduzione delle ore lavorative per la maggior parte dei suoi dipendenti. Come azienda di famiglia, ci sentiamo responsabili dei nostri collaboratori, per questo, Fielmann ha integrato il reddito netto dei dipendenti al 100%. Al fine di rafforzare le risorse finanziarie, il Consiglio di amministrazione e il Supervisory board proporranno al general meeting di non distribuire i dividendi, assicurando in tal modo una liquidità alla società di 163,8 milioni di euro.

Come vi siete preparati alla riapertura dei negozi?
Dopo aver introdotto con successo le norme igieniche per tutelare la salute di clienti e collaboratori, dal 4 maggio tutti gli store italiani hanno riaperto con orari standard, esclusa la domenica. Offriamo nuovamente i nostri servizi, tra cui la consulenza personalizzata e l’esame gratuito della vista. Secondo gli standard igienici Fielmann il numero di clienti all’interno degli store deve essere limitato: per questo motivo l’azienda dà la possibilità ai propri clienti di accedere al servizio di prenotazione degli appuntamenti, per telefono, direttamente in store o online all’indirizzo https://www.fielmann.it/it/servizi/prenota-un-appuntamento.

Siete rimasti in contatto con i clienti in qualche modo?
Fielmann ha agito in anticipo identificando i maggiori rischi nel commercio dell’ottica al dettaglio ma anche i bisogni e le necessità dei clienti in un momento così delicato. Il nostro servizio clienti ha lavorato ininterrottamente per garantire l’assistenza che da sempre contraddistingue Fielmann. Abbiamo mantenuto sempre attivo un servizio di assistenza dedicato alle urgenze con orari di apertura limitati. Questo per contenere il contagio, ma fornire supporto a chi avesse un bisogno primario. Dal 4 maggio stiamo invece di nuovo offrendo tutti i nostri servizi a un numero contingentato di clienti. Una soluzione molto richiesta in questa seconda fase, è l’occhiale con trattamento anti-appannamento. Fondamentale quando si utilizza la mascherina.

Quali misure avete adottato per la gestione dei negozi?
Come azienda di famiglia responsabile, Fielmann ha agito in anticipo e con decisione nella lotta alla diffusione del virus e ha identificato i maggiori rischi nel commercio di ottica al dettaglio. Per garantire la tutela di clienti e collaboratori ha elaborato una serie di misure igieniche valide per contrastare la diffusione del virus. In Europa, Fielmann ha adottato i suoi standard igienici a partire da aprile 2020, dotando tutti i negozi di quantità sufficienti di occhiali protettivi, mascherine e disinfettante per le mani.

Qual è, volendo costringersi a vederlo, un lato positivo di questa crisi?
I momenti di crisi insegnano che politica, imprese e società devono collaborare per ottenere un risultato universale. In quest’ottica, Fielmann ha riflettuto su come ottemperare al proprio dovere sociale in qualità di fornitore di servizi sanitari durante l’emergenza e, allo stesso tempo, proteggere la salute di clienti e collaboratori durante la pandemia. Abbiamo agito in anticipo, individuando standard di igiene per il commercio ottico al dettaglio, che rappresentano precauzioni adeguate a contrastare la trasmissione del virus. Applicando questi standard, gli ottici contribuiscono a minimizzare il contagio e a garantire il servizio in completa sicurezza. Siamo un’azienda di famiglia responsabile, perciò condividiamo con piacere con altre imprese sia i nostri standard sia le nostre esperienze concrete. Da un lato, per contribuire alla protezione dall’infezione e, dall’altro, per continuare ad assistere i settori essenziali.

Avete dato un contributo con riconversioni / donazioni / raccolta fondi per l’emergenza?
Fielmann ha redatto e messo a disposizione del settore ottico degli standard di igiene con il fine di tutelare la salute nel settore del commercio ottico al dettaglio. Siamo un’azienda di famiglia responsabile, perciò riteniamo sia necessario condividere con altre imprese sia i nostri standard sia le nostre esperienze concrete. Fielmann ha adottato numerose misure di protezione dall’infezione. Applicando questi standard, gli ottici contribuiscono a minimizzare il contagio e a garantire l’assistenza dedicata alle urgenze in completa sicurezza. Confidiamo così di proteggere la salute dei nostri clienti e collaboratori e, al tempo stesso, di offrire il nostro servizio in completa sicurezza.

Potete fare una previsione di perdita di fatturato per il 2020?
Al momento non è possibile fare previsioni affidabili, sia per i prossimi mesi e che per l’anno nel suo insieme. Negli ultimi decenni, Fielmann ha superato crisi e riforme strutturali uscendone più forte di prima. In tempi difficili, i clienti preferiscono acquistare prodotti da chi è in grado di garantire la migliore qualità a prezzi contenuti - nel settore ottico questo significa scegliere Fielmann.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti