ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIsole

Anticipo d’estate nel mare di Syros

Destinazione perfetta per i primi tuffi, l’isola delle Cicladi offre anche storie antichissime, eleganti monumenti, paesaggi selvaggi e hotel sofisticati

di Luca Bergamin

Gavials Beach

4' di lettura

Non è mai troppo presto per le Cicladi e per Syros. Quando si sbarca su quest'isola tra Andros e Tinos da una parte, Paros, Naxos e Amorgos dall'altra, non lontana nemmeno da Mykonos, ci si sente già avvolti dai colori, i profumi, le atmosfere e i venti caldi dell'estate. I veneziani lo capirono già molti secoli fa che questa rappresentava una destinazione amena e vi eressero palazzi, dettando uno stile architettonico che è rimasto nel tempo. Così come le sue baie e spiagge che si susseguono quasi ininterrottamente per quasi novanta chilometri di litorale, le colline e i promontori ne fanno un approdo, abitato sin dal Neolitico, ideale per chi ama il mare adamantino e la natura selvaggia. E poi ci sono i borghi pieni di caffè dove assaggiare il dolce tipico, loukoumi, ovvero le palline fritte ripiene di miele, noci tritate e cosparse di cannella, da gustare rigorosamente insieme al caffè greco.

Syros è ricca di insenature lungo i suoi quasi novanta chilometri di costa

Ermoupoli, la piccola capitale veneziana tra caffè e fish dining
A Ermoupoli si resta subito colpiti dalla bellezza delle chiese, specialmente Metamorphosis tou Sotiros e Agios Nikolaus e dalla Cattedrale di San Giorgio, che presenta anche l'aspetto più accigliato di una fortezza. Il Museo Archeologico è ricco di testimonianze sul passato di questa isola, così come delle altre sue dirimpettaie: ma a colpire maggiormente è la sontuosità di tanti palazzi in stile neoclassico e dai pavimenti in marmo, specialmente nel quartiere di Vaporia, a est della città, così come le piazze di questa piccola capitale che fu spesso paragonata a Manchester perché tra ‘800 e ‘900 vi emigrarono molti rifugiati di guerra provenienti dall'Asia, che aprirono numerosi laboratori di tessuti. Lo scrittore Herman Melville era di casa a Syros, e anche la visita di Lawrence d'Arabia è tuttora ricordata come un momento memorabile. Oggi a Ermoupoli si viene per la scena artistica e musicale, per partecipare alle manifestazioni di street art, ai concerti di jazz, prendere parte alle serate de ricco cartellone di musica classica. E poi per il cibo e lo shopping. Tra i locali più popolari e frequentati ci sono il Caffè Plastico e il Caffè Armadillo che è anche una art gallery, mentre Chimera è l'atelier giusto per scegliere la ceramica tradizionale in stile contemporaneo, e Kriari presenta le creazioni di alta qualità dei giovani fashion designer.

Loading...

Il Municipio

Gli abitanti dell'isola amano cenare alla Cantina Analouge e da Laoutari, dove spesso i piatti sono seguiti dall'accompagnamento musicale live e la scenografia richiama il passato industriale tessile dell'isola. Il pesce è il padrone della tavola, soprattutto al ristorante Mazi e da Avant Garden: nel primo si mangia circondati dalle antiche rovine di una fabbrica di ceramiche e antiche bouganvillee, mentre nel secondo il giardino e cortile neoclassici permettono di trascorrere una serata indimenticabile gustando la cucina greca di oggi. Poi si può passeggiare sino alla Town Hall ottocentesca dall'imponente scalinata e al coevo Teatro Comunale Apollo, una miniatura di quello della Scala di Milano. E magari chiudere la serata gustando un gelato creativo da Therio o Django, autentiche boutique dei gusti freschi e naturali.

Ermoupoli

Nelle baie di Possidonia e Delagratsia con le mani, poi nel Nord coi piedi
Nuotare è un desiderio incontenibile quando ci si trova dinanzi la spiaggia sabbiosa di Kini e Delfini, così come a Galissas, nella baia di Possidonia e in quella di Delagratsia. Anche a Vari il mare stende il suo azzurro lenzuolo infinitamente lungo e irresistibilmente invitante, mentre nell'insenatura di Finika e a Megas Gialos si prova davvero una sensazione di assoluta distensione. Rigenerati dal contatto con l'acqua - ovviamente adesso non può essere ancora caldissima -, si è pervasi in tutto il corpo dall'energia che serve per andare in cammino, soprattutto nella parte più settentrionale di Syros, immettendosi in particolare sul sentiero che da Kampos conduce alla remota spiaggia di Grammata, dove è bello recarsi al tramonto o durante le notti di luna piena o magari nuotare sino alla Grotta Grigia.

Arreso Bay

Oana e Jasmin, le sorelle Aristide e il loro sogno realizzato di un eco-art hotel
Per comprendere e condividere il mood artistico ed ecologico di Syros bisogna andare magari a conoscere e trascorrere qualche giorno nel palazzo neoclassico che le due sorelle Oana e Jasmin Aristide hanno acquistato dopo essersi letteralmente innamorato di questa ridente isola delle Cicladi. Lo hanno restaurato cercando di rispettare al meglio l'architettura e gli spazi originali, scegliendo tanti diversi tipi di marmi greci, un accattivante mobilio contemporaneo, luci che esaltassero gli ambienti.

Hotel Aristide

Così, adesso, nelle stanze dell'Hotel Aristide si può vivere la grandeur dei tempi passati della capitale e nel contempo godere della presenza di piante e gustare il menù dello chef Petros Braikidis che propone le ricette delle Cicladi impiegando prodotti organici. Sulla terrazza panoramica ci si bea della vista del mare e delle altre isole, specialmente all'ora del tramonto, accomodati sulle sedute Croisette di Honore Deco. Si fa colazione invece in giardino, mangiando le uova e lo yogurt freschi, insieme al formaggio locale di pasta dura Anthotiro fatto con latte di capra, per poi fare il bagno in piscina e ammirare infine le tante opere di arte firmate da Christy Lee Rogers, Igor Skaletsky e Riccardo Vecchio che si trovano nei vari ambienti. E soprattutto si incontrano Oana e Jasmin, che sanno trasmettere la passione per questa isola dove l'estate è già iniziata.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti