La fusione per incorporazione

Antitrust: avviata istruttoria per valutare fusione Nexi-Sia

L’operazione di concentrazione coinvolge differenti operatori e interessa numerosi ambiti del settore dei pagamenti digitali

La sede milanese di Nexi (Imagoeconomica /Marco Cremonesi)

1' di lettura

L'Autorità garante della concorrenza e del mercato ha avviato un procedimento istruttorio per valutare la fusione per incorporazione di Sia in Nexi.

Una nota dell’Antitrust ricorda che l’operazione di concentrazione coinvolge differenti operatori - sia dal punto di vista della domanda sia da quello dell'offerta - e interessa numerosi ambiti del settore dei pagamenti digitali, in particolare i servizi di merchant acquiring, di processing, di emissione delle carte di pagamento, di compensazione al dettaglio dei pagamenti, di trasmissione dei dati interbancari e anche i servizi per la fornitura e la manutenzione degli Atm.

Loading...

Secondo l'Autorità la fusione di Sia in Nexi potrebbe perciò determinare la costituzione o il rafforzamento di una posizione dominante da parte della nuova entità con effetti di tipo orizzontale, nonché di natura verticale e conglomerale.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti