Il calo dei contagi

Coprifuoco, ristoranti, bar, palestre e matrimoni: cosa può cambiare a metà mese

Già la prossima settimana si potrebbe riunire la cabina di regia coordinata dal premier Draghi

Abolizione del coprifuoco: ecco cosa succede in Europa

2' di lettura

Coprifuoco in pole, ma anche orari più lunghi per i ristoranti e apertura anticipata per quelli che hanno tavoli al chiuso. Il conto alla rovescia verso il tagliando delle misure anti coronavirus previste dal decreto sulle riaperture è iniziato, e il pressing del centrodestra e dei presidenti di regione è a tutto campo. Già la prossima settimana si potrebbe riunire la cabina di regia coordinata dal premier Draghi con i ministri, i capidelegazione delle forze politiche di maggioranza e gli espert del Cts.

Al di là del pressing delle Regioni e del centrodestra per allentare la stretta, l’idea di fare il punto sulla base della curva dei contagi e dell’andamento della campagna vaccinale era già stata fatta propria dal capo del Governo. A metà mese infatti sarà possibile valutare gli effetti delle prime riaperture, a cominciare da quella delle scuole. Da una parte il calo dei contagi e dei ricoveri nelle terapie intensive creano le condizioni per un allentamento della stretta. Dall’altra, l’ala rigorista del governo continua a ribadire la necessità di procedere con prudenza per non vanificare gli sforzi fatti finora.

Loading...

Coprifuoco dalle 22 alle 23

La prima novità potrebbe essere sul coprifuoco: difficile che il governo decida di eliminarlo totalmente e, dunque, si va verso il posticipo a mezzanotte, rinviando all’inizio di giugno ulteriori scelte, sempre che i contagi non accelerino nel frattempo.

Più tempo per ristoranti e bar con tavoli all’aperto

Il coprifuoco posticipato a mezzanotte potrebbe avere delle ripercussioni sull’orario di chiusura di ristoranti e bar con tavoli all’aperto. In particolare, queste attività potrebbero chiudere alle 23:30.

Apertura anticipata dei ristoranti al chiuso

Tra le soluzioni che la cabina di regia potrebbe approvare c’è quella di consentire ai ristoranti in zona gialla di predisporre tavoli anche al chiuso, in anticipo rispetto alla scadenza attualmente prevista dall’ultimo provvedimento, il 1° giugno. Lo stesso potrebbe accadere alle palestre: anch’esse ripartirebbero da metà maggio. Il pressing è per aprire sia i ristoranti al chiuso, sia le palestre dal 17 maggio.

Caffé al banco (per ora) vietato

Il tagliando di metà mese potrebbe prevedere novità anche per il caffé al banco. Allo stato attuale è previsto solo il servizio al tavolo all’esterno. Non si può sostare all’interno del bar per consumare in maniera rapida. Ristoratori e baristi hanno criticato questa soluzione. Non è escluso che il Governo decida di rivederla.

Una data per la ripresa del comparto matrimoni

Il tagliando servirà anche per dare una data certa a quei settori che finora sono rimasti fuori da ogni programmazione: quello delle cerimonie e degli eventi, innanzitutto. È possibile che la cabina di regia decida di fissare una data per la riapertura del settore degli eventi legati ai matrimoni. La Conferenza delle Regioni ha adottato un nuovo protocollo per la sicurezza. Maggio e giugno sono i mesi preferiti dalle coppie. Il comparto chiede di programmare la ripartenza, che a questo punto potrebbe essere a metà giugno.

Cosa secondo il decreto aprirà a maggio

Nel cronoprogramma del governo, delineato dal decreto Riaperture, il 15 maggio riapriranno le piscine all’aperto e i centri commerciali nel fine settimana. Il 1° giugno ripartiranno invece le palestre e i ristoranti al chiuso (salvo un anticipo sui tempi), il 15 le fiere e il 1° luglio i convegni, i congressi e i parchi tematici.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e delle azioni di contrasto è mostrato in due mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia di nuovi casi, morti, ricoverati e molte infografiche per una profondità di analisi.
La mappa dei vaccini in tempo reale mostra l’andamento della campagna di somministrazione regione per regione in Italia e anche nel resto del mondo.
Guarda le mappe in tempo reale: Coronavirus - Vaccini

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi, di saperne di più dall’andamento alle cause per proseguire con i vaccini. Su questi temi potete leggere le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Ecco tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui potete iscrivervi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti