Dal cicloturismo alle salite, dall'allenamento alle ciclabili top, i migliori siti e app gratuiti per ciclisti

4/12Bike

App per ciclisti / Con Bike Citizens tutti “ciclisti del mondo”

default onloading pic

Creata nel 2011 con un investimento iniziale di 1.500 euro dai corrieri in bici Daniel Kofler e Andreas Stückl, BikeCitizens conta attualmente un team di 25 persone basate a Berlino e Graz convinte che andare in bicicletta sia una gioia e che la digitalizzazione del ciclismo urbano sia cruciale per il miglioramento del traffico e della mobilità dolce. App scaricabile con una semplice registrazione, BikeCitizens è anche un sito web con un sezione di magazine online e una “heatmap” della ciclabilità urbana che mette in evidenza le strade più battute, la velocità dei ciclisti, le scorciatoie scelte e i luoghi dove si registrano i maggiori tempi di attesa, tutti strumenti utili alla pianificazione delle infrastrutture ciclabili.

Approdati alla pagina “map”, dal “route planner”, si cerca prima la città (42 le italiane presenti in un database complessivo di 450, prevalentemente in Europa), si inserisce il punto di partenza e di arrivo, e si selezionano le opzioni “easy”, “balanced” e “fast”, oltre al tipo di bicicletta. La mappa restituisce il percorso, i chilometri e il tempo di percorrenza, non evidenziando però la presenza di eventuali piste ciclabili in sede separata (almeno nel test effettuato su Milano nel momento in cui scriviamo). L'opzione “fast” restituisce un percorso su strade a percorrenza veloce dove non sono presenti né acciottolato né pavé. Le mappe così ottenute sono scaricabili, condivisibili e consultabili anche offline. Curiosa e carina è anche l'opzione “5 minutes”: dato un punto di partenza, vengono segnalati tutti i luoghi raggiungibili in bicicletta in quell'arco di tempo.

In materia di ciclabilità urbana, molto ben fatto, con una segnalazione puntuale di pavé, rotaie, piste ciclabili e strade “rough”, brutte o pericolose da pedalare, è BikeDistrict disponibile per la sola città di Milano, creata sulla base dei dati open forniti dal Comune di Milano e da OpenStreetMap.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti