ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCupertino

Apple: nuovi iPad Pro e iMac con chip M1. AirTag per non perdere le chiavi. I prezzi

L’azienda rinnova iPad e iMac, con il nuovo processore M1. Più alcune novità sui servizi e un nuovo device connesso per non smarrire oggetti personali

di Luca Salvioli

I nuovi iMac con processore M1 (EPA/BROOKS KRAFT / APPLE INC).

3' di lettura

Due importanti novità hardware accomunate dalla presenza all’interno del chip M1 realizzato a Cupertino, ovvero il nuovo iMac e il nuovo iPad Pro, annunciati da Tim Cook con un video registrato nel verde all’esterno dell’Apple Park, dalla soleggiata California.

Non c’è pubblico, non ci sono giornalisti: il video è montato con un rapido passaggio tra un annuncio e l’altro, spot di livello cinematografico, dettagli di prodotto. Tiene alta l’attenzione, ma i prodotti non si possono toccare con mano nella “hands on area” che tradizionalmente si apre immediatamente finito il keynote.

Loading...

Ci sono due novità su servizi. La prima è interessante nella sfida con Spotify: il lancio di Apple Podcasts Subscriptions. Gli utenti che si abbonano hanno una serie di servizi premium, a partire dall’assenza di pubblicità, accesso ad alcuni episodi in anteprima e altri in esclusiva. L’app podcast viene rinnovata. La seconda riguarda l’arrivo della seconda stagione di Ted Lasso su Tv+.

Per il resto è tutto hardware, dal piccolo al grande.

Si connette al telefono con il bluetooth e si può usare per non perdere le chiavi, una borsa, uno zaino

AirTag, per non perdere gli oggetti

AirTag è un dischetto che si collega con il bluetooth al proprio iPhone. Si può mettere insieme al portachiavi, su uno zaino, dentro la borsetta. E da quel momento in poi tramite l’app “Dov’è”, quella che un tempo si chiamava “Trova il mio iPhone”, consente di trovare con precisione la sua posizione. Questo grazie all’uso di sensori e telecamera. Un solo AirTag costa 35 euro, 4 costano 119 euro. In vendita dal 30 aprile.

Il nuovo iMac presentato da Cupertino (EPA/BROOKS KRAFT / APPLE INC)

Il nuovo iMac dal profilo sottile

Apple ridisegna l’iMac intorno al nuovo processore M1 della famiglia Apple Silicon, che garantisce una maggiore miniaturizzazione interna al device, che cambia aspetto ed è sottilissimo. CPU 8‑core con 4 performance core e 4 efficiency core. Display da 24 pollici, 4.5k. Risoluzione 4480X2520 a 218 pixel per pollice, supporta 1 miliardo di colori.

Retina display, posteriore piatto e non più curvo: ricorda il profilo di un iPad. Alimentatore con aggancio magnetico.

Nuova fotocamera con una risoluzione da 1080p e sensori più grandi. Nella nuova tastiera c’è un tasto per il touch ID che permette di sbloccare il Mac con le impronte digitali. Ordinabile dal 30 aprile. Disponibile dalla seconda metà di maggio. Prezzi base da 1.500 euro a 1.949 euro a seconda dei modelli.

La nuova Apple tv e il nuovo remote

Apple tv 4k: le novità

Arriva anche una nuova Apple tv 4k. La vera novità è l’arrivo di A12 bionic, il chip integrato per la prima volta su Phone XR, iPhone XS e iPhone XS Max. Per la prima volta supporta l’HDR, incluso Dolby Vision, con frequenza di aggiornamento di 120Hz. Viene anche rinnovato il remote, con maggiori funzionalità e nuovo design. Interessante la possibilità di impostare il “color balance” direttamente inquadrando un codice tv con l’iPhone per calibrare il video in linea con il proprio telefono e non con i setting della tv.

Ordinabile dal 30 aprile. Disponibile dalla seconda metà di maggio. Costa 199 euro il modello da 32 giga e 219 quello da 64 giga.

Apple ha presentato anche un nuovo iPhone 12 viola

iPad Pro tiene i soggetti al centro della scena

Il nuovo iPad Pro ha al suo interno il chip M1 realizzato da Apple e presente dentro MacBook Air, MacBook Pro, Mac Mini e da oggi iMac. Supporta Thunderblot, 5G e ha una nuova fotocamera con alcune tecnologie usate da iPhone 12 Pro, come LIDAR scanner e TrueDepth camera system nelle telecamera frontale per il Face ID. M1, dice Apple, garantisce 50% di maggior performance CPU rispetto al precedente A12Z Bionic.

Raja Bose announcia il nuovo iPad Pro (EPA/APPLE INC)

Una nuova feature interessante è il Center Stage, che segue il movimento dei soggetti tenendoli al centro della scena durante una video call, per esempio. Il modello da 12.9 pollici ha nuovo schermo mini-led, chiamato «Liquid Retina XDR display».

Ci sono 10.000 LED sotto il display che garantiscono una maggiore luminosità e definizione. Contrast ratio 1.000.000:1. L’altro modello è da 11 pollici.

Ordinabile dal 30 aprile, in vendita dalla seconda metà di maggio. Si parte dal 899 euro per l’11 pollici solo wifi e 1389 euro per il 12.9 pollici wifi + connessione 5G.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti