ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùl’evento a cupertino

Apple: ecco iPhone 11 in 3 versioni. Sfida a Netflix con Tv+ da 4,99 euro al mese da novembre

L’azienda guidata da Tim Cook comunica i prezzi, aggressivi, con cui entra nel mercato dello streaming video con serie tv originali.

di Luca Salvioli


default onloading pic
Phil Schiller, capo marketing di Apple, lancia la nuova gamma di iPhone 11 (Afp)

4' di lettura

«Abbiamo una serie di importanti annunci da fare» dice Tim Cook salendo sul palco dello Steve Jobs theater a Cupertino. Si inizia con i servizi, parte sempre più importante del business di Apple. Cook mette a terra la gamma di servizi lanciati la scorsa primavera.

Si inizia con i videogiochi: Apple Arcade arriva in 150 Paesi, e dunque Italia compresa, il 19 settembre per 4,99 euro al mese per oltre 100 titoli. Ma soprattutto arriva Tv+, ovvero il servizio streaming con serie originali prodotti da Apple.

Tv+ a 4,99 euro al mese
Il debutto di Tv+ sarà il 1 novembre in 100 paesi, Italia inclusa, con una nuova serie al mese. Il prezzo è di 4,99 euro al mese con la modalità “in famiglia”, con il quale fino a sei familiari possono condividere uno stesso abbonamento.

La differenza con Netflix
Per tutti c’è una prova gratuita di una settimana. L’offerta è piuttosto aggressiva rispetto ai competitor: Netflix costa dai 7,99, con un solo schermo non HD, ai 15,99 in HD con 4 schermi. A Wall Street il titolo ha ceduto oltre il 2%, con punte oltre il -3%. Debole anche Apple, come quasi sempre durante i keynote, che però ha chiuso con un rialzo superiore all’1%.

La differenza tra le due piattaforme la faranno i contenuti: Netflix ha un catalogo molto più ampio, Apple ha scelto di concentrarsi su un numero limitato di produzioni (Apple investirà nel 2019 6 miliardi di dollari contro i 15 miliardi di Netflix). Le serie si vedranno con l'app Apple TV sui device Apple e altri compatibili: la nuova serie di tv Samsung ed Lg hanno l’app integrata.

Apple lancia i nuovi iPhone 11 e non solo

Apple lancia i nuovi iPhone 11 e non solo

Photogallery54 foto

Visualizza

Per chi compra un iPhone, iPad o Mac il servizio sarà gratuito per un anno. Cook dice che i trailer già pubblicati delle serie prodotte da Apple, ovvero For All Mankind, Morning Show, Dickinson, hanno già fatto 100 milioni di visualizzazioni.

Per la prima viene mostrato il trailer di “See”, una serie ambientata in un futuro in cui il genere umano ha perso la vista. Protagonista Jason Momoa. Nascono due gemelli, e sono in grado di vedere, dando una nuova speranza (e nuove minacce) al genere umano. Questo è lo spunto della serie scritta da Steven Knight e diretta da Francis Lawrence.

I RICAVI APPLE PER CATEGORIA

Dati aggiornati al III trimestre 2019 (Fonte: Apple financial statements)

iPad, la settima generazione
L’azienda è poi passata ai prodotti, secondo una impostazioni più classica delle sue presentazioni. Arriva un nuovo iPad, la settima generazione. Ha display retina da 10,2 pollici. Sistema operativo iPad OS e supporto per Apple pencil. Prezzo 389 euro nel modello base. In vendita dalla fine di settembre.

L’Apple Watch 5 è sempre acceso
Inoltre arriva l’Apple Watch 5, con schermo “always on”. Significa che a differenza dei precedenti non diventa scuro dopo pochi secondi. La batteria dura 18 ore. Ha inoltre una nuova bussola sulle mappe e la chiamata d’emergenza internazionale. Il nuovo modello arriva il 20 settembre a 459 euro, il modello con connessione cellulare 559. Il prezzo della serie 3 scende a 239 euro.

I nuovi iPhone 11, i Pro con 3 fotocamere e focus sui video
L’ultima parte della presentazione è dedicata all’iPhone 11. In tre varianti, come da attese, e come l’anno scorso. Sono: iPhone 11, con un prezzo più basso, a partire da 839 euro fino a 1.009 euro, iPhone Pro da 1.189 a 1.589 euro e iPhone Pro Max da 1.289 a 1.689 euro. In pratica i modelli Pro e Pro Max hanno il prezzo di lancio di quelli di un anno fa, mentre iPhone 8 costa persino meno di iPhone Xr: come si vede dal grafico in fondo all’articolo in questo modo sembra che l’azienda abbia toccato il picco dei prezzi.

L’iPhone 11 ha display da 6,1 pollici, nuovo processore A13, con una CPU e una GPU più rapide del 20% rispetto al chip A12, e doppia fotocamera con un miglioramento della resa degli scatti notturni. Arriva in 6 colori e sarà disponibile in preordine da venerdì 13, in negozio venerdì 20.

iPhone Pro e Pro Max hanno rispettivamente un display Oled da 5,8 pollici e da 6,5 pollici, e un comparto fotografico potenziato: tre fotocamere nel retro racchiuse in un blocco quadrato. Inoltre il Face ID funziona meglio e in condizioni di maggiore distanza dalla fotocamera rispetto ai modelli attuali. L’unica differenza tra le due varianti sono le dimensioni del display.

La superficie posteriore è in vetro opaco e la cornice in acciaio inossidabile lucido. Quattro le colorazioni tra cui debutta il verde notte. Apple dice di aver impiegato per questi due modelli «il vetro di maggiore durezza mai utilizzato in uno smartphone», inoltre hanno un rating di grado IP68, perciò sopportano immersioni fino a 4 metri per un massimo di 30 minuti.

Come detto i Pro hanno sistema a tripla fotocamera con ultra-grandangolo, grandangolo e teleobiettivo. Focus sui video: ogni fotocamera registra video 4K. Le tre fotocamere consentono di avere due inquadrature diverse nella stessa schermata, come è stato mostrato durante una demo con Filmic Pro.

L'EVOLUZIONE DEL PREZZO DELL'IPHONE

Prezzo negli Usa, in dollari (Fonte: Apple)

L'EVOLUZIONE DEL PREZZO DELL'IPHONE
Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...