CarKey

Apple in pole per le chiavi digitali delle Bmw

Dopo aver aperto finalmente ad Android Auto come supporto di bordo, il brand di Monaco starebbe lavorando per l'applicazione in esclusiva del nuovo sistema CarKey

di Corrado Canali


default onloading pic

2' di lettura

Secondo i media web americani come appleinsider.com Bmw potrebbe essere la prima basa automobilistica ad utilizzare l'applicazione CarKey di Apple. È da tempo che il gruppo Bmw punta ad arrivare ad una integrazione dei dispositivi intelligenti nell'ambito del futuro ecosistema digitale.

Fornire un accesso semplice, connesso e soprattutto senza chiave alle vetture è uno dei processi che rientra nel piano dell'innovazione dei prossimi anni. Oggi ad esempio è già possibile bloccare o sbloccare una vettura, avviare il motore e condividere l'uso con altri della chiave digitale Bmw parte dell'applicazione Bmw Connected su smartphone. Ma questo è soltanto il primo passo di una grande trasformazione tecnologica che sarà di sicuro ancora più ampia a partire dai prossimi anni.

Strategia comune con altri costruttori d'auto
Nel 2017, Bmw ha aderito al Car Connectivity Consortium (CCC) insieme ad altri costruttori come ad esempio Audi, General Motors, Hyundai e Volkswagen e anche ad importanti brand dell'hitech a livello internazionale come Apple, LG, Panasonic e Samsung. Quale primo risultato di questo impegno, è stata annunciata che la prossima generazione della chiave digitale avrà il potenziale per consentire un'offerta più ampia di funzioni che non sono possibili con una chiave classica, grazie ai vantaggi tecnologici dei futuri dispositivi intelligenti.

CarKey sarà in esclusiva sulle vetture del gruppo Bmw?

La prima applicazione della nuova funzione che consentirà di sostituire tutti i principali telecomandi fisici e cioè CarKey per iPhone potrebbe essere a breve essere offerta in esclusiva da Apple per tutte le vetture del gruppo Bmw anche se per il momento non c'è ancora una conferma ufficiale da parte della Casa di Cupertino, ma neppure una smentita da parte dello stesso brand di Monaco.


Bmw e Apple insieme a partire dal Wireless CarPlay
La collaborazione di Apple con Bmw per la Digital Key non è certo una sorpresa. Visto che lo stesso costruttore è stato anche il primo costruttore ad adottare Wireless CarPlay, versione avanzata di Apple della funzione di infotainment basata su iPhone. Di conseguenza Apple potrebbe in futuro supportare le chiavi digitali come CarKey, una funzione simile a CarPlay. Non è escluso, infine, che Apple negli accordi che verranno sottoscritti con Bmw richieda per l'utilizzo del CarKey l'iPhone 11 e soltanto le versioni successive, nonostante il codice richiesto sarebbe attivabile anche da molti altri iPhone.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...