MOTO

Aprilia RS 125 2021 E Tuono 125, ecco le ottavo di litro made in Italy

La casa ha rinnovato l’offerta delle entry level per i giovani centauri con patente europea A2

di Danilo Loda

3' di lettura

Aprilia ha aggiornato le sue RS 125 e Tuono 125, portando l'omologazione Euro 5 e modificando lo stile per farle assomigliare ai rispettivi modelli 660. Le due versioni da 125cc sono progettate per i giovani centauri con patente europea A2.

ll design del frontale di Aprilia RS 125 e Tuono 125 si ispira a quello delle nuovissime RS 660 e Tuono 660, enfatizzato dall'iconica disposizione dei tripli fari. L'impianto di illuminazione su entrambe le moto è completamente a LED, con gli indicatori di direzione anteriori integrati nei fari.

Loading...

Le dimensioni della sezione anteriore della Tuono 125 sono state completamente ridisegnate per renderla più compatta, pur mantenendo la protezione dal vento tipica di tutte le versioni Tuono. Entrambi i modelli dispongono di una nuova strumentazione LC con numerose informazioni di guida (inclusi indicatore del carburante, consumo di carburante corrente e medio e autonomia residua).

Il quadro strumenti è retroilluminato in due colori (bianco o celeste) ed è pronto per l'installazione sulla piattaforma multimediale Aprilia MIAAprilia RS 125 e Tuono 125 si caratterizzano anche per il nuovo ABS a due canali, sviluppato in collaborazione con Bosch e dotato di sistema antiribaltamento in caso di frenata di emergenza. La stabilità e l'aderenza in curva dovrebbero aumentare grazie ai nuovi pneumatici Michelin, ora allargati a 140 mm al posteriore. Il telaio in alluminio della RS 125 è ora verniciato di nero, così come il motore, le pedane e il ponte della forcella su entrambi i modelli. La forcella upside-down e il monoammortizzatore montato sul forcellone asimmetrico completano il pacchetto.

L'impianto frenante si basa su una pinza freno radiale, che afferra un disco in acciaio da 300 mm. Con un serbatoio da 14,5 litri, la RS 125 e la Tuono 125 sono all'estremità superiore della classe, un vano più spazioso sotto la sella abbastanza grande per ricevere un tablet da 8 pollici (con una porta di ricarica USB opzionale). Inoltre, sono le uniche 125 con cambio rapido opzionale. I manubri a clip della RS 125 sono ora montati in una posizione più alta di 18 mm, il che migliora il comfort di guida.In entrambi i modelli, arriva il nuovo monocilindrico raffreddato a liquido con distribuzione a quattro valvole,

completamente ridisegnato nell'ambito della termodinamica: nuova testa per la camera di combustione, nuovi condotti di aspirazione e scarico e una nuova candela all'iridio sono le novità apportate. Nuovi anche gli alberi a camme con fasatura delle valvole più aggressiva, mentre la farfalla è ora posizionata più in alto per rendere più diretto il flusso d'aria in aspirazione alla testa. Anche il sistema di scarico è stato ridisegnato e conta ora su un nuovo sistema di conversione catalitica che lo rende più efficiente.

La curva di coppia dovrebbe ora essere più robusta e la potenza massima si sviluppa a regimi inferiori, il che tra l'altro consente minori consumi, anche grazie alla raffinata gestione elettronica dalla nuova centralina Marelli MIUG4.

L'Aprilia RS 125 è disponibile in due varianti colore: Aprilia Black, che si caratterizza per l'accostamento di nero e rosso, e Sintesi Blue. La RS 125 è disponibile anche nella versione GP replica, la cui grafica è simile a quella delle Aprilia RS-GP MotoGP. È equipaggiato di serie con il cambio Quickshifter e il pannello posteriore per coprire il sedile del passeggero.L'Aprilia Tuono 125 è disponibile in tre finiture di vernice: Aprilia Black, che si caratterizza per la combinazione di rosso e blocco; Lightning White con tonalità opache di bianco e grigio, così come Arrow Grey, con tonalità di grigio e nero lucide.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti