Kick off agenti

Area professionale 24 Ore, l’obiettivo è accelerare la crescita dei ricavi 2022

Sempre più strategica la realizzazione di soluzioni su misura per i clienti

di M.Piz.

(fizkes - stock.adobe.com)

2' di lettura

Una ulteriore accelerazione della crescita dei ricavi: è quanto si propone di realizzare nel 2022 l’area professionale del Gruppo 24 Ore, mettendo a frutto non solo il già ampio portafoglio prodotti, destinato a crescere nell’arco dell’anno, ma anche un'offerta connessa in grado di garantire ai clienti un mix di soluzioni su misura.

«Dopo essere subentrati nella gestione aziendale nel 2018 – ha ricordato ieri l’amministratore delegato del Gruppo, Giuseppe Cerbone, nel Kick off 2022 con le reti di vendita - abbiamo ricostruito il portafoglio prodotti e rinnovato la rete commerciale con tassi di crescita importanti nonostante il Covid. Fatto fondamentale: oltre ad aumentare il fatturato dell’area, abbiamo invertito il trend dei clienti in uscita rispetto a quelli in entrata».

Loading...

I risultati

La crescita dei ricavi di Tax and Legal indicata nell'ultima trimestrale è del 7,6 per cento. «Si tratta di ricavi ricorsivi e redditizi, diversi nella loro composizione rispetto a quelli del 2017 – ha sostenuto il direttore generale area servizi professionali, Eraldo Minella –. Con un peso crescente dei servizi più innovativi (Partner 24 Ore, i quotidiani della famiglia NT+, i software)». E anche la seconda gamba dell’offerta B2B del Gruppo 24 Ore, quella di Radiocor, evidenzia un trend favorevole.

Secondo Cerbone il 2022 è l’anno in cui cominciano a dare frutto gli sforzi compiuti negli anni precedenti, nonostante la situazione di mercato resti complessa. «Quello che ci contraddistingue - ha sottolineato - è la professionalità: siamo leader di mercato e dobbiamo continuare a esserlo. La crescita dei ricavi e del portafoglio clienti e prodotti è uno degli strumenti per aumentare in maniera significativa la redditività dell’azienda».

Focus sui clienti

Per definire le strategie di crescita del settore fondamentale sarà valutare i cambiamenti che stanno affrontando i clienti dell’area, a partire da quel mondo delle professioni che nel 2020 ha fatto i conti con 38mila chiusure. Per Minella «come quello delle banche, cliente di riferimento per Radiocor, si tratta di un mondo in grande trasformazione, a partire dal modello di business, e che deve reinventarsi acquisendo nuove competenze, facendo marketing, ragionando in termini di associazionismo e di network. Un mondo che Il Sole 24 Ore deve ascoltare con attenzione, da soddisfare con servizi di nuova generazione.

La parola chiave per sintetizzare la strategia di crescita del Gruppo 24 Ore per quest’area di clienti dovrà essere connessione «perché il quadro di riferimento - ha chiarito Minella - è di clienti sempre più connessi fra loro. Una connessione da traslare sul fronte dell’offerta, delle competenze interne, delle partnership, da realizzare anche grazie a un’interazione sempre più stretta e virtuosa con reti di vendita sempre più focalizzate e competenti».

Le novità

Rispetto a questo mondo in evoluzione già nel 2022 il portafoglio prodotti vedrà importanti novità, a partire, fra le altre, dalla rivisitazione dell’Esperto risponde, prodotto storico che diventa una nuova grande piattaforma di servizi customizzati e flessibili, per proseguire con l’evoluzione di Partner 24 Ore, destinato a essere sempre di più un contenitore di talenti e che amplierà il proprio perimetro interagendo con il mondo delle aziende e quello dei professionisti tecnici. L’evoluzione dei servizi offerti avrà un ulteriore spinta nella parte finale del 2022, con nuovi progetti che si svilupperanno nel corso dell’anno.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti