ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIntervista ad Antonella Mori, docente alla Bocconi e all’Ispi

«Argentina e Brasile potrebbero risorgere con le loro commodities agricole»

I prezzi delle materie prime agricole e la domanda crescente, dovuta al calo dell’export ucraino sono condizioni favorevoli per l’America Latina

di Roberto Da Rin

(IMAGOECONOMICA)

I punti chiave

  • Il grano dell’Argentina e la soia del Brasile
  • I mercati potrebbero scommettere ancora sul Sud America
  • L’accordo Ue-Mercosur

2' di lettura

Paesi ricchi di risorse naturali e di straordinarie potenzialità. Quindi sì, la crisi russo-ucraina può avvantaggiare alcuni Paesi latinoamericani. Le restrizioni all'export, i problemi logistici, i porti bloccati e quelli bombardati, consentirebbero a uno dei granai del mondo, per esempio l'Argentina, di guadagnare posizioni di mercato. E quindi risalire sulle ali di una ripresina economica.

È questa l'opinione di Antonella Mori - docente di Macroeconomia all'Università Bocconi e Responsabile del Programma America Latina dell'Ispi - che esprime un timido ottimismo per il subcontinente. Una regione, pur flagellata dal Covid e da un'inflazione molto elevata, che ora rivela spazi di recupero interessanti.

Loading...

Professoressa Mori, è la volta buona per l'America Latina?

È sempre difficile generalizzare, ma diciamo che mi aspetto dei vantaggi per Argentina, Brasile, Uruguay, Paraguay, Colombia, Venezuela. Prezzi elevati delle commodities agricole e domanda crescente costituiscono due elementi chiave per una ripresa. Anche se c'è il nodo dei fertilizzanti, che finora sono stati importati dalla Russia e quindi potrebbero rappresentare una criticità.

Una boccata d'ossigeno per il Sud del Mondo dopo le recessioni causate dalla pandemia ?

L'Argentina è un grande produttore di grano, il Brasile di soia. Sì, sulla carta dovrebbero beneficiare del crollo dell'export da Ucraina e Russia. Se poi estendiamo il ragionamento al settore energetico le opportunità si moltiplicano: pensiamo al settore delle energie rinnovabili. Solare, eolico, idrogeno sono ambiti in cui l'America Latina può essere il partner ideale per l'Europa

Le commodities consentono grandi incassi ai governi. E i mercati finanziari dovrebbero salutare con favore l'ingresso di valuta pregiata in Paesi ancora fragili. Anche se in passato varie occasioni sono state sprecate.

I mercati non hanno memoria, guardano alle potenzialità, che sono enormi. E ci credono. Tanto che uno dei governi argentini, poco tempo fa, è riuscito a piazzare un titolo a 100 anni, il Matusalem bond.

Potranno beneficiarne anche le fasce meno abbienti della società di questa ripresina magari veicolata dalle commodities agricole ?

Questo non è certo. Si pensi al caso del Messico, pochi anni fa. La domanda di mais proveniente dagli Stati Uniti ha fatto impennare i prezzi del mais e la tortilla è diventata molto cara. Un bene alimentare di prima necessità, consumato dai più poveri, rincarato molto.

L'accordo di libero scambio tra Ue e Mercosur potrà essere finalmente ratificato?

E' stato firmato nel 2019 ma poi è rimasto impigliato in una disputa sull'Amazzonia che, secondo i francesi, attraverso un'eccessiva deforestazione, sarebbe stata danneggiata. Ecco, potrebbe esser l'occasione per trovare una soluzione condivisa e quindi ratificare l'intesa.

La guerra russo-ucraina, secondo molti analisti, è il colpo finale alla globalizzazione. Che ne pensa?

La catene internazionali del valore verranno ridisegnate, forse accorciate. Di certo si inseriranno nuovi fattori: non più solo “reshoring” (decisione di un'impresa di riportare la produzione nel Paese d'origine, ndr), ma anche “friendshoring”. Ciò significa che si costituiranno nuove alleanze e, in conseguenza di questa guerra, verranno tracciate nuove mappe di Paesi amici e meno amici, con cui fare affari. L'Europa e l'America Latina, questo è noto, hanno sempre avuto buoni rapporti politici e valori condivisi.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti