Sport

Argentina: Messi si prende una pausa dalla Nazionale, fino al 2019 niente Albiceleste

a cura di Datasport

2' di lettura

Lionel dice no a... Lionel. O meglio, Messi dice no a Scaloni: è questa la notizia che giunge dall'Argentina, venendo riportata da Clarin prima di diventare virale e raggiungere il resto del mondo: il capitano dell'Argentina e (da qualche giorno) del Barcellona avrebbe deciso di non rispondere all'eventuale convocazione per le amichevoli contro Guatemala e Colombia del 7 e 11 settembre, e di prendersi qualche mese di pausa dalla Nazionale e dalla ''sua'' Albiceleste. Sarebbe stato lo stesso Messi a comunicarlo a Lionel Scaloni, ct ad interim della Seleccion fino alla fine del 2018, con uno staff composto da Aimar, Tocalli e tra poco Walter Samuel: nelle intenzioni di Leo, il no all'Argentina durerà fino a fine anno, saltando tutte le amichevoli e rimettendosi a disposizione del nuovo ct all'inizio del 2019.   Scaloni, infatti, sarà tecnico ad interim dell'Argentina per tutte le amichevoli che si terranno da qui a fine anno, e poi lascerà il posto a un ct ''definitivo'', coi nomi di Gallardo (River Plate), Schelotto (Boca Jrs) e Almiron (Atletico Nacional) in ballo: tre tecnici emergenti che verrebbero chiamati a risollevare l'Albiceleste e darle uno spirito nuovo, dopo il disastro russo. E Messi, dunque, entrerebbe in gioco solo col successore di Scaloni: nelle idee di Leo, la pausa servirà per ''ritemprarsi e dimenticare il clima di tensione e le critiche seguite all'eliminazione dai Mondiali'', nella fattispecie le accuse di aver tramato per esautorare Sampaoli da ogni potere insieme a Mascherano e altri veterani. In Argentina si legge che Messi aveva anche pensato di salutare definitivamente la Nazionale, salvo poi cambiare idea e scendere a più miti consigli dopo aver parlato col presidente federale Tapia. E così, per lui ci sarà solo qualche mese di pausa dalla Seleccion: l'ipotesi di lasciare definitivamente la nazionale, per ora, non viene neppure presa in considerazione. Messi vuole tornare, provare a vincere la Copa America 2019 in Brasile, e poi tentare di arrivare ai Mondiali di Qatar 2022: la Pulce ha un conto aperto coi grandi trofei internazionali, e vuole saldarlo a breve. 

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti