aerei

Arriva il 9 dicembre a Fiumicino il primo volo Alitalia «Covid tested» da New York

Tamponi obbligatori prima della partenza. Non c'è l'obbligo di quarantena per chi arriva dagli Stati Uniti

2' di lettura

Arriverà mercoledì 9 dicembre a Roma Fiumicino il primo volo dagli Stati Uniti “Covid tested”, con i passeggeri che hanno fatto il tampone obbligatorio prima della partenza e quindi sono esonerati dall'obbligo di quarantena all'arrivo. E' un volo Alitalia, in partenza da New York Jfk il pomeriggio di martedì 8 dicembre. L' atterraggio è previsto a Roma alle 8 di mattina del 9 dicembre.

Il corridoio pulito Italia-Usa

È il primo volo organizzato dopo l'accordo tra Aeroporti di Roma, Alitalia e Delta per creare un “corridoio pulito” tra Italia e Stati Uniti e cercare di attrarre più traffico. I voli sono chiamati anche “Covid free”. L'operazione è stata autorizzata con ordinanza del ministro della Salute del 23 novembre, d'intesa con i ministri dei Trasporti e degli Esteri. La sperimentazione è valida fino al 15 febbraio 2021, salvo proroghe.

Loading...

Il test anti-Covid

I passeggeri da New York potranno fare un test Pcr nelle 48 ore prima della partenza e presentare un certificato di negatività al Covid, oppure dovranno fare un tampone rapido antigenico all'aeroporto Jfk, immediatamente prima della partenza. All'arrivo tutti dovranno rifare il test rapido antigenico a Fiumicino. I passeggeri dovranno indossare la mascherina durante il volo, con ricambio ogni 4 ore. La stessa procedura si applicherà ai voli di Alitalia da Roma diretti a New York, in partenza nei giorni successivi, in questo caso senza rifare il test all'arrivo negli Stati Uniti. Sono previste tre frequenze la settimana.

Il volo Delta da Atlanta il 19 dicembre

L'accordo con AdR prevede anche voli Italia-Usa con la stessa procedura di Delta Air Lines, da Atlanta a Roma. La compagnia americana ha annunciato che i suoi voli cominceranno il 19 dicembre. “I test esonereranno dalla quarantena all'arrivo in Italia tutti i cittadini statunitensi autorizzati a recarsi in Italia per motivi essenziali, come lavoro, salute e istruzione, nonché tutti i cittadini dell'Unione europea e italiani”, ha detto Delta. Anche in questo caso è previsto un doppio test per chi vola dagli Usa all'Italia, mentre per chi parte da Roma il test si fa solo prima della partenza.


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti