software

Arriva Davis, l’assistente virtuale che misura le performance dell'azienda

di Alberto Magnani

3' di lettura

Las Vegas (Stati Uniti) - Dopo gli smartphone e le chat, gli assistenti vocali sbarcano anche nel mondo dei software professionali. Dynatrace, azienda Usa di digital performance management (gestione delle performance digitali delle società), ha lanciato oggi “davis”: un assistente online, abilitato da un sistema di intelligenza artificiale, che permette di rilevare e analizzare problemi nella gestione del proprio business sul Web. Le domande possono essere rivolte a voce attraverso il dispositivo Amazon Alexa o per iscritto con il sistema di chat Slack, ottenendo risposte dettagliate su questioni che vanno dal traffico di utenti alle inefficienze che rischiano di “frustrare” i clienti di un certo servizio online. L'annuncio arriva da Las Vegas, dove è corso l'appuntamento annuale Perform sulle strategie per monitorare e potenziare le performance delle imprese con il ricorso a sistemi automatici come bot e gadget elettronici. «Davis serve alle aziende che hanno sempre meno tempo per gestire processi complessi. Oggi l'innovazione è tutto per le aziende» ha detto nel suo keynote John Van Siclen, amministratore delegato di Dynatrace dal 2014.

Cosa fa Davis, l'analista digitale
La tecnologia di Davis rientra nello stesso filone di assistenti vocali già sperimentato, con vari esiti, dai colossi dell'Ict. Tra i suoi predecessori ci sono Cortana di Microsoft, Siri di Apple e Google Now, estensione dello storico Google Search di Big G. La differenza del prodotto di Dynatrace è che si rivolge al campo, più specifico, dei software per automatizzare il management delle aziende. Gli utenti hanno accesso a un grado di dettaglio che permette di chiedere ci sono problemi di capacità nel traffico di un sito o il numero di utenti attivi in un certo periodo di tempo. Un salto in avanti, a dire dell'azienda, rispetto ai bot che si limitano a dialoghi prefissati od operazioni meccaniche come la prenotazione di un aereo o la ricerca di un indirizzo. In una simulazione riservata alla stampa, è stato mostrato che gli sviluppatori possono formulare quesiti anche generici («Come è andata la settimana scorsa?») e ricevere un riepilogo delle disfunzioni rilevate nel periodo indicato, come il numero di crash di una applicazione mobile.

Loading...

Un risparmio di tempo che si traduce, anche, in una maggiore accuratezza dell'analisi: l'assistente vocale fornisce risposte costruite e formulate con un sistema automatico, senza il bisogno di controlli manuali che presuppongono l'utilizzo di risorse interne e un maggior margine di imprecisione. Come ha ribadito dal palco di Las Vegas Alois Reitbauer, capo dei technology strategist di Dynatrace, c'è bisogno di piattaforme che «auto-individuino» i problemi e le rispettive risoluzioni a seconda del contesto. Dynatrace ha annunciato che lavorerà su software capaci di orientarsi su richieste sempre più tecniche, calibrata a seconda del linguaggio e delle esigenze di determinati settori. Parte del progetto avrà inizio già a Las Vegas con una serie di hackathons, le “maratone” per startupper e sviluppatori dove si chiede la risoluzione di una certa sfida.

La seconda novità: Visual Complete
Sempre oggi è stato ufficializzato il lancio di Visual complete, una piattaforma che monitora l'esperienza dell'utente sulle web application disponibili su desktop e mobile. Il sistema consente di riprodurre lo stesso “viaggio” svolto dall'utente quando fa uso di una certa applicazione, correlandolo poi a fattori misurabili come la velocità e il grado di soddisfazione raggiunto dagli utenti. I dati che ne emergono sono poi tradotti in metriche di marketing per stabilire l'efficacia di un certo sito. Il vantaggio, per l'azienda, è di una maggiore comprensione di disagi o esigenze degli utenti accanto a un feedback più quantitativo (metriche, dati, valutazioni).

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti