ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùProdotti

Arriva in Italia Amazon Kids su Alexa, ecco come funziona e cosa prevede la privacy

Nasce per essere un «ambiente sicuro e piacevole» per bambini dai 3 ai 12 anni. Dopo il lancio nel 2012 negli Usa arriverà nelle prossime settimane

di L.Tre.

3' di lettura

Funziona su tutti i dispositivi Echo compatibili ed è gratis. Amazon Kid su Alexa nasce per essere un «ambiente sicuro e piacevole» per bambini dai 3 ai 12 anni. La scelta di Amazon è quella di costruire un profilo bambino che il sistema riconosce. Vuole dire che il vostro speaker riconoscerà la voce o l’aspetto del bimbo se è dotato di schermo e quindi si regolerà di conseguenza. Si può decidere se dare un accesso esclusivo o condiviso. L’argomento è delicato, in passato alcuni smart toys come bambole o peluche “intelligenti” sono stati accusati di ascoltare quello che dicevano i bambini per poi riferirlo a sconosciuti o a chi per esempio di mestiere insegna a costruire i giocattoli. Ricordiamo che il servizio è stato lanciato nel 2012 negli Stati Uniti. Come giustamente tengono a precisare i manager del gigante dell’e-commerc, anche Amazon Kids include più livelli di protezione della privacy, tra cui il consenso dei genitori per abilitare il profilo Kids e quindi l'utilizzo di microfono e videocamera, o la possibilità di visualizzare ed eliminare le registrazioni vocali dei propri figli. L’accesso alla “testa” dei nostri figli vale oro. Amazon lo sa bene. Anche per questo questi dispositivi hanno tutti gli occhi puntati addosso.

Cosa offre Amazon Kids?

Il classico parental control che trovate anche su altre piattaforme. Vuole dire che se il minore chiede di cercare un contenuto non adatto il sistema blocca l’accesso. Si tratta di un filtro. Se per esempio la canzone ha contenuti espliciti per adulti non viene suonata. Inoltre, si può limitare il tempo di utilizzo ma sopratutto di eventuali acquisti inaspettati da parte dei più piccoli di casa. E questo infatti è il principale rischio sui dispositivi made in Amazon. Si può poi impostare un timer. Per esempio quando è ora di dormire, per assicurarsi che i bambini non parlino con Alexa nella notte, o semplicemente mettere in pausa i dispositivi Echo per la cena o quando si fanno i compiti. In modo da evitare la tentazione di giocare con Alexa quando non è opportuno. Inoltre, il sistema non permetterà di fare chiamare con videochiamata chi vuole e quando vuole. Saranno consentiti le chiamate solo con i contatti approvati dai genitori che dispongono di un dispositivo Echo o dell'app Alexa, consentendo loro di comunicare facilmente con gli amici per collaborare sui compiti o rimanere in contatto con la famiglia. Ai più piccoli, infine, Amazon Kids su Alexa propone numerose Skill, educative e d'intrattenimento, così come playlist dedicate e contenuti educational.

Loading...

Come si fa?

 Per iniziare, è sufficiente che il genitore crei e approvi un profilo bambino tramite l'app Alexa. È poi possibile creare un profilo vocale e il Visual ID del bambino sul dispositivo Echo con schermo. Amazon Kids su Alexa può essere attivato su uno o più dispositivi Echo presenti in casa.

Che cosa si potrà fare di nuovo?

Prima la parte diciamo educational: sono state potenziate le funzionalità dedicate ai bambini. Per eesempio si possono porre ad Alexa domande su scienza, matematica, grammatica, definizioni o qualsiasi altro argomento stuzzichi la loro curiosità, chiedendo ad esempio “Alexa, qual è il passato remoto di cucinare?”, “Alexa, qual è l'animale più veloce?” o ancora “Alexa, perché il mare è salato?. Ci sono anche le cose che la renderanno meno simpatica: per esempio Alexa non solo saluterà i più piccoli, ma ricorderà anche loro di lavarsi i denti prima di andare a letto.Quanto alle app di terze parti, i più piccoli possono ascoltare Filastrocche della buonanotte tramite la skill sviluppata da Giunti Editore, giocare con la propria famiglia a Trivial Pursuit, ascoltare i suoni di Vocine Vocione tratti dal libro edito da Il Castoro, imparare le tabelline con la skill di DeAgostini scuola, e imparare sempre cose nuove con Clem Quiz, la Skill di Clementoni che permette di sfidare Alexa per battere il proprio record oppure sfidare un amico o un adulto. Tra le novità anche la skill in collaborazione con Rainbow, come 44 Gatti – la Skill per giocare con le canzoni di Lampo, Milady, Pilou e Polpetta – e Il gioco delle Winx – per scoprire tutto sul magico mondo delle sei fate; con Sony Music, come Curiosando con lo Zecchino d'oro – per tutti gli appassionati dell'intramontabile Piccolo Coro dell'Antoniano che potranno scoprire tante curiosità legate a valori, temi e personaggi delle canzoni dello Zecchino d'oro.


Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

  • Luca TremoladaGiornalista

    Luogo: Milano via Monte Rosa 91

    Lingue parlate: Inglese, Francese

    Argomenti: Tecnologia, scienza, finanza, startup, dati

    Premi: Premio Gabriele Lanfredini sull’informazione; Premio giornalistico State Street, categoria "Innovation"; DStars 2019, categoria journalism

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti