La nuova docu-serie di Netflix

Arriva Love, il primo episodio di Stories of a generation con Papa Francesco

Quattro episodi che toccano grandi temi che accomunano l'essere umano: l'amore, i sogni, la lotta, il lavoro

di N.Co.

Il Papa e Scorsese si raccontano nella nuova docu-serie Netflix

3' di lettura

In anteprima mondiale Netflix ha presentato alla Festa del cinema di Roma ’Love’, il primo episodio di ’Stories of a Generation con Papa Francesco’, la nuova docu-serie Netflix in 4 episodi ispirata a ’Sharing the Wisdom of Time’ (La Saggezza del tempo), il pluripremiato libro scritto da Papa Francesco a cura di Antonio Spadaro, edito da Loyola Press (in Italia edito da Marsilio). La docu-serie di Simona Ercolani, con la consulenza editoriale di Antonio Spadaro e prodotta da Stand By Me, partner di Asacha Media Group, sarà disponibile su Netflix da sabato 25 dicembre.

L’amore, i sogni, la lotta, il lavoro

Un racconto corale sulla terza età come tesoro da riscoprire, narrato da un punto di vista inedito e originale: gli occhi delle giovani generazioni. Donne e uomini over 70 provenienti da ogni parte del mondo si raccontano davanti all'obiettivo di talentuosi giovani filmmaker under 30, per un totale di un anno di riprese e 18 storie provenienti dai 5 continenti. Ciascuno dei quattro episodi della docu-serie tocca uno dei grandi temi che accomunano l'essere umano - l'amore, i sogni, la lotta, il lavoro - attraverso le vicende e le esperienze di donne e uomini che rappresentano etnie, status sociali e religioni di tutto il pianeta e che nel loro insieme raccontano l'umanità nei suoi valori universali.

Loading...

La testimonianza di Papa Francesco

A unirsi alla collezione di voci e a rendere questo incontro tra generazioni unico, la straordinaria conversazione tra Antonio Spadaro e Papa Francesco che, con la sua testimonianza esclusiva, è il fil rouge dei quattro episodi della serie. Il Santo Padre si mostra non solo nella veste di guida spirituale che tutti conoscono, ma anche in quella di Jorge Mario Bergoglio, un uomo tra gli uomini, che condivide la sua esperienza di vita con aneddoti, racconti, ricordi personali, inediti e originali. L'episodio si apre con Papa Francesco - interrogato sul significato dell'amore - e affronta il grande e universale tema dell'amore grazie a testimonianze di volti famosi e protagonisti meno noti, ma con storie di vita altrettanto straordinarie.

La storia dell’etologa Jane Goodall

Protagonista della giornata è stata Jane Goodall, Dbe (Dame Commander of the Order of the British Empire), l'etologa e ambientalista inglese fondatrice del Jane Goodall Institute, attivo anche in Italia, e Messaggero di Pace Onu che, in collegamento da Bournemouth durante la conferenza stampa, ha raccontato la sua filosofia mirata a ispirare l'azione individuale per accrescere la conoscenza, rafforzare la conservazione e la salvaguardia del pianeta, dare ai giovani speranza. La storia di Jane Goodall è una delle straordinarie testimonianze sull'amore che il primo episodio di ’Stories of a Generation con Papa Francesco’ racconta.

L’intervista di Francesca al padre Martin Scorsese

Per la prima volta, il regista premio Oscar Martin Scorsese svela aspetti della sua vita attraverso un'intervista intima, girata da sua figlia, la regista e attrice Francesca Scorsese, e accompagnata da video di famiglia assolutamente inediti.

La ricerca dei bambini desaparecidos in Argentina di Estela

Dopo aver perso la figlia durante la dittatura dei generali in Argentina e smarrito le tracce di suo nipote - sottratto alla madre in carcere - Estela Barnes de Carlotto dà vita al movimento delle Abuelas de Plaza de Mayo, un gruppo di anziane indomite che si mettono alla ricerca di tutti i bambini desaparecidos. La vita di Vito Fiorino, un gelataio di Lampedusa, cambia per sempre il 3 ottobre del 2013, quando mette in salvo sulla sua piccola barca 47 naufraghi che stavano affogando. Vito, già padre di figli adulti, riscopre la paternità che supera i limiti delle radici biologiche e si impegna per dare nuova vita. Carlos e Cristina Solis sono sposati da più di 50 anni, vivono a Montevideo (Uruguay) e hanno tenuto vivo il loro amore al ritmo del tango, una passione che condividono con Papa Francesco.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti