Mondo Immobiliare

Arriva un lussuoso cinque stelle nella storica sede Bnl in via Veneto

di Paola Dezza


default onloading pic

2' di lettura

Nelle sale affrescate dove sino a qualche tempo fa si sono tenuti i consigli di amministrazione della banca si aggireranno gruppi di facoltosi turisti alla scoperta della città eterna.

La osteggiata vendita della sede storica di Bnl a Roma, quella che il gruppo ha lasciato per trasferirsi nell’headquarter di Roma Tiburtina, è partita. Le voci si rincorrono da oltre un anno, ma è recente l’invio degli inviti alla gara a una lista ristretta di pretendenti. E sono attese per lunedì 9 aprile le offerte non vincolanti per i 24mila mq del maestoso palazzo di via Veneto realizzato negli anni Trenta dall’architetto Marcello Piacentini.

Dunque la trasformazione in hotel è la strada decisa, tanto che Bnl ha selezionato Raffles (Accor) come catena alberghiera che potrebbe gestire il palazzo - brand già presente in Europa a Parigi, Varsavia e Istanbul -, anche se il futuro proprietario avrà la facoltà di scegliere il proprio gestore.

La cifra che la banca vorrebbe incassare sfiora i 250 milioni di euro, a giudizio di alcuni operatori un valore elevato per questo single asset, al quale l’acquirente dovrebbe aggiungere una sessantina di milioni per la riqualificazione e la conversione in albergo.

Secondo indiscrezioni tra gli interessati ci potrebbero essere Edizione holding, Orion, Kryalos per conto di Blackstone, alcuni private equity americani, soggetti asiatici e del Middle East, come Adia (Abu Dhabi investment authority), Como holding e la stessa Katara Hospitality che aveva puntato sugli hotel Belmond poi acquisiti da Lvmh. La struttura a regime avrà tra 160 e 180 stanze. E potrebbe rivitalizzare una via Veneto ormai lontana dai tempi d’oro della Dolcevita, rendendola un distretto alberghiero visto che a due passi sorge l’edificio di via San Basilio 45 ceduto proprio da Bnp al gruppo Statuto sempre per farne un hotel.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti