DEVICE DEMOCRATICI

Arriva P Smart, così Huawei spinge sugli smartphone entry level

di Mario Cianflone

2' di lettura

Huawei spinge sugli smartphone entry level. Si chiama P Smart ed è l'ultimo nato della casa cinese che tra meno qualche settimana, probabilmente al Mobile world congress di Barcellona, dovrebbe svelare, tra l'altro, il nuovo top di gamma P11 che andrà a rilanciare la sfida con Samsung e il nuovi Galaxy S9 ed S9+. P Smart è un device economico, con sistema operativo Android 8.0 Oreo e non punta a sottrarre spazio ai top di gamma ma in cambio di 260 euro (cioè tra tre e quattro volte meno di uno smartphone di livello top) esibisce caratteristiche per nulla banali.

Anzi, sotto la carrozzeria, ultrasottile e in alluminio, si cela un processore Octacore Kirin 659 (sviluppato direttamente dalla multinazionale asiatica) abbinato a 3 GB di Ram (ormai il minimo sindacale), mentre per lo storage interno sono a disposizione 32 GB con la possibilità di espansione fino ad altri 256 GB grazie al sempre provvidenziale slot per schede microSd.

Loading...

Il display esibisce un rapporto di quadro di 18:9, è quindi allungato come va di moda adesso, mentre la diagonale è 5.65 pollici per una risoluzione di 2.160 x 1.080 pixel e una densità di 428 ppi (un valore molto buono in assoluto). Lo schermo è edge to edge , cioè è incastonato con bordi quasi azzerati sui lati e un po' evidente nelle lunette inferiori e superiori.

Lo smartphone, disponibile in nero, oro e blu, vanta una doppia fotocamera posteriore con obbiettivo principale da 13 MegaPixel e secondario da 2 MP, mentre il sensore anteriore, quello per i selfie, è da 8MP e offre anche l'effetto Bokeh sulla fotocamera frontale. Inoltre, la fotocamera è attivabile anche grazie alle smart gesture.

La batteria ha una capacità di 3.000 mAh e la dotazione comprende anche il sensore di impronta digitale. Nel mirino ci sono modelli entry level come i Galaxy serie A della rivale Samsung: il nuovo smartphone ha il compito di sostenere le vendite in un'area di mercato importante. P smart si aggiunge alla serie P che dal 2015 a oggi, con i dispositivi Lite della famiglia, ha totalizzato, in Italia, oltre 5,2 milioni di dispositivi venduti. Tra i modelli di maggior successo ricordiamo P8 lite, P8 lite smart, P9 lite, P8 lite 2017 e P10 lite.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti