INNOVAZIONE

Arriva il robot che ricarica autonomamente le auto elettriche

Volkswagen sta per lanciare un rivoluzionario sistema per la ricarica dei Bev, battery electric vehicle

di Corrado Canali


default onloading pic

2' di lettura

Il costruttore ha sviluppato un robot in grado di ricaricare le elettriche in modo autonomo per trasformare ogni parcheggio in un punto di ricarica.

Due moduli
Il nuovo sistema di ricarica mobile è composto da due unità: un robot e un dispositivo di accumulo dell'energia. ll robot potrà essere richiamato dai conducenti di auto a batteria tramite un'apposta app anche attraverso uno smartphone e potrà portare a destinazione il dispositivo di ricarica.
Il robot sarà, poi, in grado di aprire lo sportello della ricarica oltre che di collegare una spina. Nel tempo necessario per completare la ricarica potrà raggiungere un altra vettura in attesa di essere ricaricata, tornando poi a riprendersi il dispositivo di accumulo di energia una volta completato il processo di ricarica.

La struttura
Ogni sistema contiene un pacchetto di 25kWh di capacità ed è in grado di ricaricare rapidamente fino a 50 kW. Il robot è, inoltre, dotato di scanner e di sensori per garantire che possa muoversi senza problemi all'interno del parcheggio.

Secondo Volkswagen il sistema rivoluzionerà i metodi di ricarica perché può portare l'infrastruttura all'auto e non viceversa. Il nuovo modulo di ricarica, inoltre, potrà essere usato nell'ambito di un'ampia tipologia di parcheggi.

Il robot potrebbe avere un enorme potenziale economico riducendo la necessità di installare una rete di ricarica fissa più capillare.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...