Gaming

Arrivano su smartphone Android i primi cinque videogiochi (gratis) di Netflix

L’espansione del colosso dello streaming nel gaming parte timida. Ecco come sono i primi cinque titoli

di Luca Tremolada

1' di lettura

Non sono in streaming e non sono per Pc o Tv come sarebbe lecito aspettarsi. Netflix ha lanciato ufficialmente oggi martedì 28 settembre il suo catalogo di videogiochi. Sono cinque titoli, tutte app per smartphone Android e si scaricano. Nessun costo aggiuntivo almeno per ora. Per il colosso dello streaming si tratta di un allargamento della sua offerta di intrattenimento. Dopo gli show interattivi come Bandersnatch e le guide per la meditazione di Headspace si arriva al contenuto ludico. Non sembra quindi almeno per ora una scelta di campo, più una missione esplorativa verso una modalità di distribuzione dei contenuti su cui stanno puntando tutti gli attori dell’industria del videogioco.

Come funziona

Se sei abbonato entri nell’app di Netflix del tuo smartphone Android. e vedrai comparire una nuova tab da cui selezionare i giochi da scaricare. Una volta scaricato dal Google Play Store, il gioco apparirà sia sulla home dello smartphone che all'interno della loro app Netflix.

Loading...

Come sono i giochi

Si tratta di cinque titoli pubblicati dal colosso dello streaming, ovvero Stranger Things: 1984, Stranger Things 3: Il gioco, Card Blast; Teeter Up e Shooting Hoops. I primi due sono ispirati alla celeberrima serie tv. Il primo è un adventure mentre il secondo ha grafica a otto bit. Card Blast è un gioco di carte. Shooting Hoops ha come protagonista una palla da basket dotata di fucile mentre Teeter Up è il classico gioco che usa la fisica degli oggetti per muovere una pallina. Siamo dalle parti dei casual games della prima generazione. Nulla di particolarmente sofisticato. L’approccio può essere definito turistico.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti