basilea

Art Basel potrebbe slittare a settembre

La principale fiera del MCH Group potrebbe subire un rinvio a seguito delle decisioni del Consiglio federale svizzero che vieta eventi con mille o più persone

di Silvia Anna Barrilà e Marilena Pirrelli

default onloading pic

La principale fiera del MCH Group potrebbe subire un rinvio a seguito delle decisioni del Consiglio federale svizzero che vieta eventi con mille o più persone


3' di lettura

Con l'avvicinarsi del 18 giugno aumentano i rumors. Secondo indiscrezioni la fiera più importante al mondo, Art Basel a Basilea, diretta da Marc Spiegler, che quest'anno celebra i 50 anni dalla fondazione, potrebbe slittare al 15 settembre. La fiera sino ad oggi è in agenda dal 18 al 21 giugno. Il Coronavirus però ha già costretto il gruppo MCH , che organizza Art Basel, a cancellare il 7 febbraio scorso l'edizione di Hong Kong fissata dal 19 al 21 marzo, accelerando il lancio del 20 al 25 marzo delle Online Viewing Rooms per compensare almeno in parte la perdita delle gallerie, dando loro la possibilità di esporre online (con preview il 18-19 marzo). In un comunicato il Gruppo MCH ha fatto sapere che la cancellazione anticipata di Art Basel a Hong Kong ha consentito ai suoi clienti di risparmiare sui costi. La società svizzera ha dovuto cancellare anche la fiera di orologeria e gioielleria Baselworld , ora in programma dal 28 gennaio al 2 febbraio 2021, dopo l’ordinanza del 28 febbraio del Consiglio federale svizzero che vietava l’organizzazione di eventi pubblici o privati in Svizzera con mille o più persone presenti contemporaneamente. L'ordinanza per ridurre il rischio di trasmissione del coronavirus in Svizzera però è valida fino domenica 15 marzo, quindi domani vedremo se verrà reiterata, com’è probabile, nel caso bloccherà anche la programmazione dei prossimi eventi del gruppo in Svizzera.

Fiere di primavera
Del resto chi ha già visto annullato l’appuntamenti d Hong Kong è preoccupato: per Lisson ad esempio è stato un danno poiché avevano già effettuato i trasporti e quindi hanno dovuto sostenere i costi. Ora il vero dubbio è se ci sarà l'art week newyorkese al quale molte gallerie hanno in programma di partecipare sia a Frieze che a Tefaf Spring e anche nel caso si tengano – Trump ha dichiarato lo stato di emergenza negli Usa –, ci si domanda quali esiti potranno avere. Intanto da Lisson commenti positivi su Tefaf a Maastricht, nonostante la chiusura anticipata, dove hanno raggiunto l'obiettivo sia in termini di vendite che dell'ampliamento del network dei nuovi collezionisti, proponendo una selezione di lavori storici, evitando le proposte troppo “contemporanee” . Max Bossier, sales manager della Lisson ha dichiarato che parteciperanno al prossimo Online Viewing Rooms di Art Basel che sostituisce Art Basel Hong Kong, messa a disposizione gratuitamente dalla fiera, più per curiosità che per altro.

Basilea
Le gallerie per l'edizione 2020 di Art Basel sono già state annunciate a fine febbraio. Sono 287 gallerie da 35 paesi, con 23 gallerie presenti per la prima volta: 24 le gallerie per il settore Art Feature, con progetti curati di artisti come Lee Krasner, Peter Saul e Mary Beth Edelson; 18 le gallerie emergenti in Statement. La sezione Edition per la prima volta sarà distribuita sui due piani della fiera, una misura che certamente gioverà all'offerta di gallerie altrimenti poco valorizzate. Unlimited sarà curata da un nuovo curatore, Giovanni Carmine, direttore della Kunst Halle Sankt Gallen, che succede a Gianni Jetzer.

I rinvii
L'emergenza sanitaria ha già costretto alla cancellazione o rinvio di diverse fiere, mettendo in ginocchio tutto il sistema. Tra queste miart , che si svolgerà la settimana prima dell'eventuale nuovo appuntamento di Art Basel; Art Cologne , rimandata a novembre; Art Brussels , rimandata a giugno; Art Paris, Salon du Dessin e Drawing Now , tutte rimandate alla fine di maggio. Sono state cancellate e rimandate all'anno prossimo A rt Montecarlo , Art Basel Hong Kong, LA Art Book Fair , mentre non si sa ancora quando si terranno Mia Art Fair, Sp Arte, Art Dubai e la prima edizione di Paris Photo New York .

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...