ArtEconomy24

Senza titolo, 2018.

  • Abbonati
  • Accedi

Senza titolo, 2018.

Iole de Freitas  Belo Horizonte, 1945

Tecnica: Acciaio inossidabile dipinto di bianco, 33 x 107 x 50 cm.
Stima: 19.000 €.
Courtesy opera: Galeria Raquel Arnaud (San Paolo).
Archivio: Non esiste.
Catalogo ragionato: Non esiste.

In galleria: È rappresentata da Raquel Arnaud. Quotazione: L’aggiudicazione più recente è 6.496 $ per Untitled, foglio di rame e maglia in metallo, 83 x 110 x 35 cm, da Bolsa de Arte, il 14 aprile 2015, stima 8.121-11.369 $. I passaggi in asta sono dieci di cui quattro venduti. Il mercato è prevalentemente in galleria, dove i prezzi vanno da 10.000 a 80.000 € e variano per le installazioni monumentali site-specific (Raquel Arnaud).
Top-price: 7.174 $ per Para que servem as paredes dos museus?, 2013, acciaio spazzolato e policarbonato, 30 x 54 x 30 cm, da Bolsa de Arte, il 27 novembre 2014, dalla stima di 4.783-6.377 $.

Commento:
Nata a Belo Horizonte nel 1945, vive e lavora a Rio de Janeiro. Ha partecipato attivamente al movimento avanguardista brasiliano creando sculture, installazioni, video e fotografia. Il suo primo contatto con l'arte è avvenuto attraverso la danza, che è riemersa in tutta la sua pratica. Negli anni '70 ha vissuto a Milano dove, attraverso fotografia e video, ha realizzato lavori sulla frammentazione dell'immagine del corpo. Nel decennio successivo a sviluppato le sculture «Aramões», strutture di fili e tubi metallici, tessuti e seghe. In seguito si è concentrata sul corpo, lo spazio e il movimento. Durante gli anni '90 la sua pratica si è focalizzata sull'architettura, realizzando opere che si relazionano con lo spazio utilizzando materiali traslucidi. È stata esposta alla 9ª Biennale di Parigi, alla 15ª Biennale di San Paolo, alla 5ª Biennale di Mercosul e a Documenta 12 a Kassel. (S.A.B.)