ArtEconomy24

Luci e ombre per l’arte contemporanea da Christie’s Londra

  • Abbonati
  • Accedi
mercato dell’arte

Luci e ombre per l’arte contemporanea da Christie’s Londra

Albert Oehlen -  ‘Toro con Buco'
Albert Oehlen - ‘Toro con Buco'

Il catalogo di 53 lotti d'arte del dopoguerra e contemporanea proposto da Christie's la sera del 4 ottobre a Londra ha riportato 84,6 milioni di sterline, al limite basso delle stime per-asta di 87,8-126,7 milioni, con otto lavori invenduti pari al 85% di lotti venduti, ma solo 71% per valore, a causa di tre lotti milionari che non hanno trovato compratori. Si tratta comunque del secondo ricavo di sempre per la casa d'aste bel periodo.
Exploit per la pittura inglese e francese. La pittura inglese ottiene ottimi risultati, a partire da Francis Bacon, con un ritratto dell'amante del 1972 nudo di spalle su fondo chiaro, intitolato Figure in Movement che sfiora la stima bassa alta di 20 milioni di £; tutti i sei lavori del primo periodo dell'artista, datati 1929, hanno trovato compratori spesso ben oltre le stime, nonostante non siano immediatamente attribuibili all'artista come stile. Vende bene anche Bridget Riley con una grande tela geometrica Close By aggiudicata ben oltre la stima alta, mentre solo uno dei cinque lavori di Freud proposti, Head of a Woman del 1980, non trova compratori.
Fra i principali realizzi spiccano anche due lavori francesi degli anni ‘50: Dubuffet con una grande tela figurativa del 1956 ‘Madame au Jardin' contesa fino a 4,5 milioni di £, ben oltre la stima alta di 3,5 milioni, e un lavoro astratto di Soulages del ‘58 aggiudicato a 3,4 milioni da una stima di 1,8-2,2 milioni di £.
Un monocromo di Klein del ‘59 sfiora la stima bassa di 4 milioni di £.

Arte tedesca in altalena. Più incerto il risultato per gli artisti tedeschi: due lavori di Albert Oehlen vengono contesi ben oltre le stime e portano al nuovo record in asta a 3,6 milioni, con una tela di doppia lunghezza ‘Toro con Buco', mentre uno dei lotti più importanti della serata, un Teschio di Gerhard Richter, da una serie di otto, raramente sul mercato, non trova compratori da una stima di 12-18 milioni di £, nonostante il valore storico e artistico.

Altri lavori in evidenza. Altri due lavori milionari non hanno venduto: Cracked Egg (Blue) un gigantesco uovo di metallo specchiante di Jeff Koons, stimato 10-15 milioni, e Untitled, tela alta oltre due metri di Mark Grotjan stima 6-8 milioni di £. Dei due lavori di Stingel proposti quello di dimensioni più grandi è andato ritirato, mentre il secondo non ha trovato compratori da una stima di 700mila-1 milione di £. Fra gli artisti contemporanei spicca l'ottima performance di Hurvin Anderson classe 1965, con due lavori, Country Club e Ball Watching IV, lungamente contesi fino a superare le stime alte rispettivamente di 2.048.50 e 1.928.750 £. Le aste si spostano da Phillips e Sotheby’s in questa sera del 5 ottobre.

© Riproduzione riservata