ArtEconomy24

Untitled, 2019.

  • Abbonati
  • Accedi

Untitled, 2019.

Fatiha Zemmouri  Casablanca (Marocco), 1966

Tecnica: Inchiostro su plexiglas, 168 x 118 cm.
Stima: 5.800 €.
Courtesy opera: Katharina Maria Raab.
Archivio: Non esiste.
Catalogo ragionato: Non esiste.

In galleria: Lavora con Katharina Maria Raab (Berlino) e con La Galerie 38 (Casablanca). Quotazione: L'aggiudicazione più recente è 2.604 € per Composition, tecnica mista su carta, 75 x 106 cm, da Compagnie Marocaine des Oeuvres & Objets d'Art di Casablanca, l'11 marzo 2017 (stima 1.395 €). I passaggi in asta sono 16 di cui otto venduti (50%). In galleria (Katharina Maria Raab) i prezzi variano da 2.800 a 8.000 €.
Top-price: 12.987 € per Sans Titre, 2012, acrilico su tela, 300 x 240 cm, da La Marocaine des Arts di Casablanca, l'1 giugno 2013 (stima 11.724-13.528 €).

Commento:
Nata nel 1966 a Casablanca, Fatiha Zemmouri vive tra Casablanca e Marrakech. Si è laureata all'École des Beaux-Arts di Casablanca. All'inizio della sua carriera ha sviluppato l’utilizzo di materiali come carbone, legno bruciato, ceramica e porcellana. Fatiha usa ogni alterazione della materia per avvicinarsi all'essere più profondo. Combustione, lacerazione, cucitura, bruciatura: tutti i passaggi attraverso i quali la materia viene trasformata per rivelarsi così com'è. Ha partecipato a molte mostre individuali e collettive in Marocco e all'estero. Una sua opera site specific, La pesanteur et la grâce, 2019 è attualmente esposta all’ingresso del MACAAL, museo privato di Marrakesh, mentre nel 2016 un’altra scultura site specific era all'interno dell'edificio El Badii durante la sesta edizione della Biennale d'Arte di Marrakech. (M.A.M.)