TORINO

Artissima Unplugged, una mostra tutta da ve(n)dere, ma quando?

di Nicola Zanella

Giulia Cenci. marine snow (scuro-scuro) #3, 2020. Metallo, tessuto quadriassiale, resina acrilica, cenere ed altre polveri, cm 60 x 36 x 160.In vendita alla galleria SpazioA di Pistoia a 15.000 Euro + IVA. Giulia Cenci è una dei tre finalisti del MAXXI Bulgari prize

1' di lettura

Il DPCM firmato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte questa notte ha decretato la chiusura dei musei a livello nazionale a partire da giovedì 5 novembre per almeno un mese, tradotto: Artissima Unplugged che si era organizzata in network con i musei torinesi deve rimandare la sua apertura, prevista appunto per domani, a data da destinarsi.

Artissima, all'inizio di ottobre, aveva dovuto cancellare la fiera in forma tradizionale programmata per il prossimo fine settimana all'Oval, reinventandosi però come mostra diffusa in collaborazione con la Fondazione Torino Musei. La mostra, già allestita e a cura della direttrice Ilaria Bonacossa, si articola tra la GAM, Palazzo Madama e il MAO, e ha un titolo o meglio un filo conduttore piuttosto calzante per il periodo che stiamo vivendo: Stasi Frenetica. Circa 90 le gallerie che hanno aderito, la selezione degli artisti è al quanto varia sia per fama che per quotazione delle opere, tutte comunque, democraticamente, in attesa di un'acquirente.

Loading...

Arteconomy24 propone una selezione di opere, rispettando la sopracitata varietà, che si spera potranno essere ammirate dal vivo quanto prima.

Le opere in anteprima di Artissima

Le opere in anteprima di Artissima

Photogallery10 foto

Visualizza
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti