ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùWelfare

Asili nido, via a 120 milioni per 15.639 posti in più. Dai comuni anche voucher per le famiglie

Diventa operativo il decreto preparato dal Viminale con Mef, Istruzione e con il ministero per il Sud che distribuisce la prima rata del fondo creato dal governo Draghi con l'ultima legge di bilancio. Con questo primo stanziamento la disponibilità attuale di posti negli asili nido comunali aumenta del 10,9%

di Gianni Trovati

Scuole promosse su igiene e Ffp2, male l'aerazione

1' di lettura

Si accende il motore della macchina chiamata a portare l'Italia in Europa anche per quel che riguarda gli asili nido, con l'obiettivo di garantire un posto ogni tre bambini fino a 3 anni entro il 2027. Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale diventa operativo il decreto preparato dal Viminale con Mef, Istruzione e con il ministero per il Sud che distribuisce la prima rata del fondo creato dal governo Draghi con l'ultima legge di bilancio.

In gioco 120 milioni di euro a quasi 5mila comuni

In gioco ci sono per quest'anno 120 milioni di euro, con cui i 4.974 Comuni destinatari (il 63% dei municipi italiani) potranno finanziare 15.639 posti: si tratta, solo con questa prima rata, di un aumento del 10,9% rispetto alle disponibilità attuali degli asili nido comunali.L'utilizzo di questi fondi dipende dalla condizione del Comune, in un ventaglio ampio di opzioni aperto dalle istruzioni del ministero per il Sud guidato da Mara Carfagna.

Loading...

Possibili anche voucher per le famiglie

I Comuni potranno potenziare il servizio nei seguenti modi: oltre ad ampliare il servizio nel Comune, si potranno trasferire le risorse a convenzioni o unioni di Comuni o anche tradurre i fondi in voucher per le famiglie che si rivolgono ai servizi privati. I 120 milioni sono la prima rata di un fondo che cresce progressivamente fino agli 1,1 miliardi previsti dal 2027.


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti