Audizione in Senato

Assegno unico, Tridico (Inps): «Sostituirà gradualmente misure per circa 20 miliardi»

Il presidente dell’Inps: «Abbiamo messo a punto una procedura semplificata per circa 2 milioni di utenti che richiederanno il sostegno»

(foto Ansa)

1' di lettura

«La misura ha carattere di universalità, però è progressiva, cioè diminuisce man mano che aumenta il reddito. Obiettivo del nuovo Assegno Unico e Universale è la graduale sostituzione o eliminazione di tutte le precedenti misure di sostegno alla genitorialità, alla natalità e ai carichi familiari: detrazioni fiscali per figli a carico assegni al nucleo familiare e assegni familiari assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori riconosciuti dai Comuni assegno di natalità premio alla nascita. Tutte queste misure raccolgono circa 20 miliardi di euro all’anno». Così il presidente Inps, Pasquale Tridico, audito dalla commissione Lavoro del Senato nell’ambito dell’esame del dl Assegno temporaneo per figli minori.

Per assegno unico domanda dal 1 luglio e fino al 30 settembre

Il presidente dell’Inps ha ricordato che «le domande potranno essere presentate dal 1° luglio ma non c’è fretta perché le domande potranno essere presentate fino a fine settembre». Tridico ha anche sottolineato che l’assegno unico è compatibile con il reddito di cittadinanza. «L’utente - ha spiegato - deve dichiarare nella procedura per l’assegno unico di non essere beneficiario del reddito di cittadinanza perchè se è beneficiario del Reddito di Cittadinanza l’assegno unico glielo paghiamo sulla carta del Rdc. Noi glielo riconosciamo d’ufficio a chi percepisce il Rdc e quindi gli carichiamo automaticamente quanto dovuto sulla carta».

Loading...

Procedura semplificata per circa 2 milioni di utenti

«Abbiamo messo a punto una procedura semplificata per circa 2 milioni di utenti che richiederanno l’assegno unico», ha concluso il presidente dell’Inps.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti