luxury

Aston Martin DBX: ecco gli interni e i prezzi del suv inglese

di Corrado Canali


default onloading pic

2' di lettura

Tutto è pronto per il lancio mondiale di DBX, prima Suv di Aston Martin, che avverrà a Pechino il prossimo 20 novembre. In attesa della presentazione ufficiale, la Casa inglese ha svelato gli interni di nuova DBX e annunciato il prezzo, che sarà di 158.500 sterline nel Regno Unito, 193.500 euro in Germania, 22.995.000 yen in Giappone e 189.900 dollari negli USA. Per quanto riguarda gli interni, la Casa inglese ha comunicato che sono il risultato di un'ampia indagine sui consumatori e dell'esperienza di Aston Martin nella realizzazione a mano. Associando materiali di prestigio a principi ergonomici attentamente studiati, la DBX è stata pensata per soddisfare la gamma estremamente ampia di esigenze di clienti che al 99% saranno maschili e al 5% femminili. La scelta di utilizzare un telaio realizzato su misura ha permesso al team di progettazione di Aston Martin guidato da Marek Reichman, Vicepresidente Esecutivo e Direttore Creativo di personalizzare l'abitacolo in base alle richieste specifiche. Il posto di guida, la cui definizione ha richiesto 6 mesi di studio, è stato spostato al centro per consentire una accessibilità a tutti i comandi e una visibilità ottimali.

La posizione di pulsanti e monitor è stata studiata con meticolosa cura, facendo ricorso anche a test sia con consulenti esterni, incluso il Female Advisory Board del marchio, una sorta di community mondiale di donne leader nei loro settori sia con potenziali clienti, così come maniacale è l'attenzione per i dettagli, come testimoniato dall'adozione di una linguetta in pelle per il portaoggetti applicato sullo schienale dei sedili anteriori e dall'utilizzo di maniglie in metallo finemente lavorato. Altrettanto curata la funzionalità: Aston Martin DBX ha controlli del clima separati per i passeggeri posteriori e il tunnel centrale ad effetto sospeso, sotto il quale è possibile alloggiare, come comunicato dalla Casa inglese, una borsetta o una bottiglia da 1,5 litri. Per i sedili posteriori sono state attentamente esaminate anche le esigenze dei più piccoli attraverso un'iniziativa del tutto nuova per Aston Martin: alcuni bambini sono stati infatti invitati a condividere la loro esperienza di entrata, uscita e seduta nell'auto utilizzando un modello di valutazione ergonomico presso l'ufficio design della Casa inglese.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...