Studenti e ricercatori

Atenei cinesi in cima al ranking delle università asiatiche

di Redazione Scuola

1' di lettura

Le università della Cina si sono assicurate per la prima volta i primi due posti nella classifica dell'Asia University Rankings del Times Higher Education (THE) da quando è iniziata la rilevazione nel 2013. La Tsinghua University, la prima università cinese a raggiungere il primo posto nella classifica dello scorso anno, mantiene la sua posizione al numero uno, mentre la Peking University passa dal 5° al 2° posto. La classifica di quest'anno ha visto anche le università cinesi occupare per la prima volta tre delle prime 10 posizioni, con la University of Science and Technology of China e la Sungkyunkwan University della Repubblica di Corea in parità al 10° posto.
Con altre nove università che si qualificano rispetto al 2019, la Cina registra il maggior numero di istituzioni partecipanti quest'anno, ben 81 atenei, al secondo posto tra tutti i Paesi asiatici. Il primo è il Giappone con 110 università e il terzo l'India con 56. Un totale di 78 atenei su un totale di 489 istituzioni incluse nella classifica di quest'anno sono debuttanti, la Macau University of Science and Technology è la migliore al 32° posto.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati