ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùinfrastrutture

Atlantia, F2i contatta investitori italiani per il fondo che punta ad Autostrade

Esaurita la prima fase di valutazione dopo l’accesso alla data room, il fondo guidato da Renato Ravanelli raccoglie l’interesse di investitori italiani per chiudere l’operazione con Atlantia. Attesa una decisione del Governo

di Alessandro Graziani

default onloading pic
(ANSA)

Esaurita la prima fase di valutazione dopo l’accesso alla data room, il fondo guidato da Renato Ravanelli raccoglie l’interesse di investitori italiani per chiudere l’operazione con Atlantia. Attesa una decisione del Governo


1' di lettura

Il fondo infrastrutturale italiano F2i ha avuto accesso alla data room sui conti della società Autostrade e si è fatto una prima idea sulla valutazione degli asset.

In parallelo il fondo F2i guidato da Renato Ravanelli ha avviato le procedure interne per la costituzione di un nuovo fondo privato a lunga scadenza che ha già raccolto l’interesse di una serie di investitori italiani, soprattutto casse di previdenza e fondi pensione, e che dovrebbe diventare il veicolo dedicato all’operazione Autostrade. Nel fondo potrebbe investire anche Cassa Depositi e Prestiti.

Sono queste le due principali novità che emergono dal tavolo degli advisor che da mesi stanno valutando i modi e i tempi della separazione societaria di Autostrade dalla Atlantia della famiglia Benetton.

Il dossier è nelle mani del Governo che entro la fine di giugno dovrebbe decidere se puntare sulla revoca della concessione o, come da mesi pare più probabile, sulla definizione di un accordo transattivo con Atlantia e Autostrade secondo le note linee guida che riguardano i nuovi piani di investimento, le nuove regole sulle tariffe, l’indennizzo a favore dello Stato e la partecipazione ai lavori della ricostruzione del Ponte Morandi di Genova.

Una volta definito l’accordo, che sarebbe all’esame del premier Giuseppe Conte, il fondo F2i con i suoi partner sarebbe pronto a diventare l’azionista di riferimento di Autostrade, con i Benetton in minoranza.

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti