ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùInfrastrutture

Atlantia resta agganciata al prezzo d'Opa, l'offerta parte lunedì

L'obiettivo per gli offerenti è raggiungere il 90%. L'esborso massimo in caso di totale adesione è di 12,7 miliardi di euro

di Andrea Fontana

(IMAGOECONOMICA)

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Conto alla rovescia per l'opa di Edizione e Blackstone su Atlantia e il titolo continua a restare agganciato al prezzo messo sul piatto dalla cordata guidata dalla famiglia Benetton: 0,7% il delta tra le quotazioni di Borsa (22,83 euro) e l'offerta di 23 euro, segno che il mercato non si attende sorprese. La Consob ha autorizzato la pubblicazione del documento di offerta e il veicolo che lancerà l'offerta finalizzata al delisting ha comunicato il calendario della procedura: il periodo di adesione inizierà il 10 ottobre per terminare l'11 novembre. L'obiettivo per gli offerenti è raggiungere il 90%. L'esborso massimo in caso di totale adesione è di 12,7 miliardi di euro.

La famiglia Benetton, attraverso Sintonia, detiene già il 33,1% del capitale mentre la Fondazione Crt ha già stretto un accordo in primavera per aderire all'operazione con il suo 4,5% circa ma anche per reinvestire nel veicolo Schema Alfa di cui avrà il 3%. Uno schema simile, secondo le indiscrezioni di stampa, potrebbe essere replicato per l'altro azionista rilevante di Atlantia, il fondo sovrano di Singapore che è partner di lunga data dei Benetton e attualmente titolare di oltre l'8%.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti