industria aeronautica

Atr, Stefano Bortoli nuovo ad della joint venture Leonardo-Airbus


default onloading pic
Un Atr 72 in volo: il nuovo ad della jointventure tra Leonardo e Airbus è Stefano Bortoli

2' di lettura

Stefano Bortoli è il nuovo amministratore delegato di Atr, la joint venture tra Leonardo e Airbus, azienda leader nel settore dei velivoli turboelica da trasporto regionale. La nomina arriva con decisione unanime dei suoi azionisti. Bortoli, già presidente del board di Atr e direttore per le strategie, lo sviluppo del marketing e le vendite della divisione Velivoli di Leonardo, succede a Christian Scherer che passa all’incarico di direttore commerciale di Airbus. Stefano Bortoli, 58 anni, ha ricoperto, tra l’altro, incarichi nella divisione elicotteri di Leonardo e in Agusta Westland.

Il tutto dopo essere stato amministratore delegato del gruppo Snai e direttore finanziario di Lottomatica/Gtech negli Usa. Dal 1989 al 2006 Stefano Bortoli è stato il cfo di Alenia Aeronautica. Con circa 1.700 ordini e oltre 1.400 velivoli consegnati, l’At è fra i velivoli commerciali di maggior successo nella storia dell’aviazione civile. Utilizzato da circa 200 operatori in 100 Paesi, ogni otto secondi c’è un ATR che decolla da qualche parte nel mondo. Dall’inizio del programma, i velivoli Atr hanno compiuto oltre 30 milioni di voli. L’azienda domina il mercato degli aerei regionali, con circa il 75% di tutti gli ordini per i velivoli a turboelica a partire dal 2010.

Lo standard 600
L’attuale standard di produzione del velivolo Atr è la versione 600, caratterizzata da una nuova avionica digitale, da maggiore potenza, prestazioni più elevate, costi di manutenzione e consumo combustibile più bassi, cabine più confortevoli e ridotte emissioni CO2 per passeggero. Il nuovo allestimento interno è la cabina «Armonia», progettata in Italia da Giugiaro, caratterizzata da cappelliere più ampie; posti a sedere più grandi e più leggeri e illuminazione Led per una ottimale comodità del passeggero. Gli Atr 600 sono i velivoli con minor consumo di combustibile e a maggior costo-efficacia nella propria categoria e presentano bassi costi operativi e di manutenzione.

Il ruolo di Leonardo nel programma Atr
Da oltre venti anni Leonardo è partner di Airbus nella joint venture paritetica. Per tutti gli Atr Leonardo realizza l’intera fusoliera, completamente equipaggiata, e gli impennaggi di coda verticale ed orizzontale, questi ultimi realizzati in materiale composito. La fusoliera viene costruita e assemblata nello stabilimento di Pomigliano d’Arco, nei pressi di Napoli, mentre gli impennaggi di coda sono realizzati ed assemblati nello stabilimento di Foggia. Inoltre, Leonardo è responsabile delle modifiche, del supporto logistico e della realizzazione delle parti di ricambio delle componenti prodotte negli stabilimenti italiani.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...