aerospazio

Leonardo, via libera all’Atr 42-600S. Contratto da 150 mln con la Gdf

Nuova configurazione per il velivolo regionale bestseller prodotto dal sodalizio Leonardo-Airbus. Un modello che consentirà di raggiungere altri 500 aeroporti in tutto il mondo


default onloading pic
Nuova versione per l’Atr, velivolo regionale «bestseller» del sodalizio Leonardo-Airbus

2' di lettura

Il consiglio di amministrazione di Atr ha dato il via libera al lancio di un nuovo membro della famiglia del noto velivolo da trasporto passeggeri regionale Atr. Le cui fusoliere aranno prodotte a Pomigliano d’Arco. Si chiamerà Atr 42-600S dove la lettera «S» indica quello che nel gergo aeronautico significa Stol (short take off and landing) cioè decollo e atterraggio corto. Si tratta quindi di un velivolo che in questa nuova configurazione consentirà di decollare e atterrare su piste di lunghezza inferiore a 800 metri.

Si potranno così raggiungere 500 nuovi aeroporti in tutto il mondo.
Atr ha già registrato per questa nuova variante del velivolo un commitment per 20 velivoli da Elix Aviation Capital e Air Tahiti.
Atr, joint venture tra Leonardo e Airbus, è il primo produttore mondiale di velivoli regionali, il velivolo più venduto nel segmento di mercato con meno di 90 posti. Gli aerei Atr sono stati scelti a oggi da circa 200 compagnie in 100 paesi in tutto il mondo. Leonardo ha firmato inoltre con la guardia di finanza un contratto del valore di oltre 150 milioni per la fornitura di tre Atr 72Mp e dei relativi servizi di supporto tecnico-logistico.

Il contratto completa l’acquisizione di quattro velivoli, il cui primo ordine era stato effettuato a luglio 2018, nell’ambito dell’aggiudicazione di un bando di gara europeo. Il primo velivolo sarà consegnato entro la fine del 2019 mentre l’intera fornitura sarà completata entro il 2022. Alessandro Profumo, ad di Leonardo, esprime soddisfazione: «Siamo orgogliosi che la guardia di finanza abbia scelto di puntare ancora una volta sul nostro Atr 72Mp, un velivolo che esprime ai massimi livelli le capacità tecnologiche di Leonardo in termini di progettazione ed integrazione di piattaforme e sistemi».

Lucio Valerio Cioffi, capo della divisione velivoli di Leonardo aggiunge: «L’Atr 72Mp è un velivolo che coniuga l’affidabilità, i bassi costi di esercizio, tutti i vantaggi del velivolo da trasporto passeggeri regionale Atr 72-600 con un sistema di missione all’avanguardia». Leonardo per tutti gli Atr produce l’intera fusoliera (Pomigliano) e gli impennaggi, interamente realizzati in materiale composito (prodotto Foggia) mentre a Torino vengono realizzate le versioni speciali del velivolo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...