AUTO ALLA SPINA

Audi, debutta il suv coupé elettrico e-tron Sportback

Al salone californiano la Casa dei quattro anelli ha svelato il secondo modello a batteria che va ad affiancare il suv e-tron. Si tratta della versione coupé (Sportback secondo la denominazione Audi) in vendita dalla primavera del 2020.

di Corrado Canali


default onloading pic

3' di lettura

Audi svela un nuovo modelo 100% elettrico. Si chiama e-tron Sportback ed era stata anticipata mesi fa in forma di concept. Derivata dal suv e-tron già in vendita da quest’anno la Sportback offre lo stesso powertrain, con un motore per ogni asse. Sulla Sportback 55 Quattro la potenza totale è di 360 cv con una coppia di 561 Nm e una accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi, ma con il Boost Mode è possibile salire fino a 408 cv e 664 Nm per spuntare 5,7 secondi da 0 a i 100 km/h. La batteria ha una capacità di 95 kWh ed è divisa in 31 moduli.

Della Sportback è disponibile anche una seconda versione, la 50 Quattro che eroga invece 313 cv e 540 Nm e utilizza batterie da 71 kWh e 27 moduli, accreditata di un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,8 secondi. L’autonomia non ancora omologata, è per ora stimata in347 km per la 50 Quattro e fino a 448 km per la 55 Quattro.

Audi e-tron Sportback, il suv coupé elettrico

Audi e-tron Sportback, il suv coupé elettrico

Photogallery10 foto

Visualizza

La ricarica potrà avvenire tramite sistemi rapidi a 150 kW sulla 55 Quattro e fino a 120 kW sulla 50 Quattro, per recuperare in entrambi i casi l’80% della carica in meno di 30 minuti. In alternativa è previsto il caricabatterie di bordo da 11 kW, ma nel corso dell’anno prossimo sarà disponibile la versione opzionale con doppia carica da 22 kW.


Se i contenuti tecnici sono quelli della e-tron, la carrozzeria, invece è stata ridisegnata nella zona dietro con un lunotto molto più inclinato. Lunga 4,9 metri e larga 1,93 come la versione normale, la Sportback è 20 mm più bassa per un totale di 1,61 metri. La linea di cintura con il finestrino dietro fisso è tipica di tutti i modelli che audi fa rientatre nella denominazione Sportback, mentre sempre dietro si nota una appendice aerodinamica integrata.

L’efficienza è stata presa in considerazione nel definire il design della Sportback, al punto che il miglior Cx di 0,25 per la versione S line contribuisce a migliorare l’autonomia della vettura e infatti risultata è migliore della stessa e-tron.

    Tornando ai dettagli di stile i paraurti hanno un taglio più sportivo rispetto alla e-tron, mentre i gruppi ottici anteriori offrono la tecnologia Digital Matrix Led al debutto nel settore automotive. Un chip con un milione di microspecchi può operare sui singoli elementi 5.000 volte al secondo, offrendo diverse funzionalità. I fari possono infatti creare delle vere e proprie animazioni per comunicare con l’esterno e gestire con la massima precisione i diversi campi luminosi, con la funzione automatica anti-oscuramento per le auto in senso contrario. In autostrada consentono di illuminare in maniera più precisa la propria corsia lavorando insieme con il Lane Assist e il Night Vision, per mettere in evidenza eventuali pericoli sulla strada.

    E veniamo all’abitacolo che è di fatto replica il design e i contenuti della e-tron, con diversi livelli di finitura e l’inedita forma del comando digitale della trasmissione. Se si opta per gli specchietti esterni con telecamera offerti in opzione, i display sono integrati nei panelli porta, mentre l’infotainment può contare su tre diversi schermi. Per quanto riguarda l’abitabilità, la linea più spiovente del tetto riduce di 20 mm lo spazio in altezza sul divano dietro senza mai compromettere il confort, mentre la capacità dei due vani bagagli previsti è di 615 litri.


    Come detto la nuova e-tron Sportback sarà in vendita nella primavera del 2020 inizialmente nella sola variante a tiratura limitata Edition One realizzata sulla base dell’allestimento S line, a cui aggiunge il colore esterno specifico blu, i cerchi di lega da 21”, gli specchietti laterali virtual mirrors, le pinze freno di colore arancio, il tetto panoramico, i sedili sportivi rivestiti in pelle, l’impianto audio Bang&Olufsen, un ampio pacchetto di Adas e i gruppi ottici Matrix Led.

    Riproduzione riservata ©
    Per saperne di più

    loading...

    Brand connect

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...