FUEL CELL

Audi rilancia gli investimenti sull'idrogeno per le auto pulite

di Corrado Canali


default onloading pic

2' di lettura

In futuro Audi è fortemente motivata ad intensificare lo sviluppo della tecnologia a celle combustibile ad idrogeno per costruire vetture a trazione elettrica alimentate, appunmto da Fuel Cel (Fcev, Fuel Cell Electric Vehicl) . Le ragioni alla base della ricerca di una propulsione alternativa all'elettrico a ioni di litio si spiegano in parte con le preoccupazioni sull'approvvigionamento di risorse naturali per la produzione di batterie, ma anche per i dubbi sul fatto che i cosidette Bev (battey eletric vehcle) siano in grado di soddisfare le aspettative di una clientela sempre più esigente che vede in modo negatoivo la ricarica con la spina.

Di conseguenza, il produttore di automobili tedesco intende riprendere in considerazione il suo programma h-tron sulla base di pianificazione che lo renda compatibile col progetto per la tecnologia delle celle a combustibile ad idrogeno avviato all'interno del Gruppo Volkswagen. Non si tratta di un cambio di rotta rispetto all'accordo sottoscritto coi coreani di Hyundai e Kia, ma per la Casa dei “quattro anelli” significa soprattutto operare più strettamente all'interno del Gruppo di cui fa parte.

Audi h-tron quattro concept

Di questo, ma anche di altre nuove strategie che Audi intende intraprendere nei prossimi anni si parlerà in un evento dedicato previsto entro la fine di maggio. C'è preoccupazione all'interno del brand di lusso del Gruppo Volkswagen per i risultati maturati nel 2018 che hanno fatto perdere terreno ad Audi rispetto ai rivali di sempre Mercedes e Bmw.

Engine compartment

Il programma dovrebbe prevedere il lancio entro il 2025 di 15 nuovi modelli di fascia alta, a cui si aggiungeranno 5 novità elettrici e 7 plug-in hybrid nei prossimo 24 mesi. Il tutto consentirà di ampliare la gamma Audi fino ad un totale di 30 auto elettrificate per il 2025, oltre che un investimento complessivo entro il 2023 di 14 miliardi di euro sia per la guida autonoma che le auto elettriche e in aggiunta anche per ii servizi digitali.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti