L’annuncio

Audi: stop a produzione auto con motori a combustione entro 2033

La casa del gruppo Volkswagen si concentrerà su modelli esclusivamente elettrici dal 2026

Rs e-tron Gt, in viaggio con la granturismo elettrica da record

1' di lettura

La casa automobilistica Audi, il marchio premium del gruppo Volkswagen, lancerà esclusivamente nuovi modelli elettrici dal 2026 e smetterà di produrre auto con motori a combustione tradizionale entro il 2033. È quanto ha annunciato l'azienda in un comunicato stampa, dove si sottolinea che il gruppo sta «accelerando la transizione alla mobilità elettrica» e mira all’obiettivo di zero emissioni nette entro il 2050. L’annuncio della casa dei Quattro anelli ricalca quello di altre aziende come Volvo, che prevede l’addio alle vetture con motore termico entro il 2030.

La tabelle di marcia dell’addio ai motori a combustione

L’esatta tempistica della fine del motore a combustione sarà «decisa dai clienti e dalla legislazione», dice Audi in una nota. L’azienda si aspetta che la domanda prosegua in Cina oltre al 2033, fattore che potrebbe portare a «una fornitura di veicoli con motore a combustione manufatti localmente». Al tempo stesso l’azienda proseguirà con i nuovi modelli della gamma elettrica e mira a raggiungere 20 modelli elettrici entro l’anno. Il marchio lancerà «tra quattro anni» la produzione del suo «ultimo modello a combustione» come parte di una «determinata transizione verso l’era elettrica» ha detto l’amministratore delegato Markus Duesmann.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti