ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBanche

Aumento Mps, Anima in bilico. Braccio di ferro sulla garanzia

Proposta della Sgr per investire fino a 200 milioni, Siena cerca di farne a meno. Lovaglio e il Mef determinati a misurarsi con il mercato. Istituti del consorzio scettici

di Luca Davi

Mps, 15 anni difficili tra crisi e risanamenti

3' di lettura

È un vero e proprio braccio di ferro quello che si sta giocando per il varo dell’aumento da 2,5 miliardi di Banca Mps, operazione che ora potrebbe anche vedere l’uscita di scena di Anima dai potenziali sottoscrittori.
Da una parte c’è il consorzio delle otto banche d’affari formato da BofA Securities Europe, Citigroup, Credit Suisse, Mediobanca, a cui si sono unite in qualità di joint bookrunners Banco Santander, Barclays, Société Générale e Sitfel Europe Bank: una schiera di banche che, dopo aver...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti