Classifica

Auto, ecco le più vendute in Europa a giugno. Volkswagen Golf ancora in testa

Mercato in crescita anche nel sesto mese dell’anno, ma rallentato dalla pandemia che continua a manifestarsi. Nuovo record di vendite per le vetture elettrificate che pesano sempre più nei mix dei costruttori

di Corrado Canali

3' di lettura

Nel mese di giugno sono state immatricolate un totale di 1.268.683 nuove autovetture pari ad un aumento del 13% rispetto allo stesso di giugno del 2020. Ne danno conferma i dati dell’istituto di ricerca britannico JATO Dynamics sulla base di quanto raccolto in tutti i 26 principali mercati del vecchio continente. Nonostante una sensibile crescita, il tasso di ripresa del mercato continentale è risultato notevolmente in rallentamento rispetto a quanto fatto registrate tra marzo e maggio di questa anno.

La crescita è rallentata dal ritorno del virus

Dall'inizio dell'anno, il mercato europeo delle auto nuove ha performato bene, tuttavia, l'impatto in corso ancora della pandemia finisce per continuare a incidere sul rilancio delle vendite di nuove vetture. I quasi 1,27 milioni le unità immatricolate a giugno, sono ancora decisamente in ritardo rispetto a 1,47 milioni di unità immatricolate nel 2019 prima della pandemia e di 1,6 milioni di unità vendute nel 2018.

Loading...

Difficile che si possa ritornare ai livelli pre-covid

Alla Jato Dynamics questi dati li hanno commentati così “Le condizioni non sono ancora ideali e lontane da una ripresa consistente. Non è ancora chiaro se il mercato tornerà sui livelli pre-Covid o invece non succederà più". Il volume della prima metà del 2021 ha totalizzato un complesso di 6,41 milioni di unità, in aumento del 27% su base annua rispetto al 2020 , ma del 23% in meno rispetto al primo semestre registrato nel 2019, l’anno non colpito dal visus.

Le vetture più green registrano un nuovo record

Le auto a basse emissioni, Bev e Phev, hanno continuato a funzionare bene, registrando un nuovo record di quota di mercato totale del 18,5%, rispetto all'8,2% nel giugno 2020. Le immatricolazioni di BEV hanno totalizzato 126.000 unità in giugno, a cui si sono aggiunte le 104.000 unità delle Phev immatricolate. Fiat, Tesla, Skoda, Volkswagen e Ford hanno conquistato il maggiore aumento diquota fra le Bev, mentre Cupra, Jeep, Volkswagen, Renault e Seat hanno registrato i maggiori incrementi di quote di mercato nell'ambito delle vetture di tipo Phev.

Dove l’elettrificazione cresce di più in Europa

La domanda di vetture green è in costante crescita in tutta Europa, ma si sono registrato aumenti significativi delle quote di mercato in Norvegia (+24 punti), Svezia (+24 punti), Danimarca (+21 punti), Irlanda (+17 punti) e Germania (+15 punti). Al contrario, la quota di queste vetture è aumentata di meno dello 0,7 punti in Slovacchia, dell’1,4 punti in Romania e dell’1,6 punti in Polonia. La crescente popolarità di queste auto sta facendo registrare un certo impatto sul mix di alcuni marchi in generale.

Jeep elettrificate

Le vendite di Jeep plug-in sono cresciute del 30%

Ad esempio, alla Jeep coi nuovi modelli plug-in hanno rappresentato il 30% del volume totale venduto a giugno, rispetto allo 0,5% del giugno 2020. Le vendite, poi, di Cupra a basso emissioni sono balzate dallo 0% del giugno 2020 al 58% dello stesso medi di quest’anno, mentre i modelli Bev e Phev costituivano il 72% del volume totale del costruttore cinese MG fra i primi a punta sulla presenza sul sempre più competitivo mercato del Vecchio Continente, l’Europa in fase di rilancio.

Il modello più venduto a giugno è la Vw Golf

Nella classifica dei modelli più venduti in Europa, c’è la della Volkswagen Golf che è risultata la nuova auto più popolare tra i consumatori con 27.247 unità, pari ad una quota di mercato del 2,15%. Nonostante l'aumento delle vendite del 12% da giugno 2020, il volume è risultato in calo del 27% rispetto al mese di giugno 2019 quando la quota di mercato del modello del Gruppo Volkswagen era superiore sia pure di poco: 2,52%. La Golf resta però sul podio più alto.

Tesla Model 3

Dietro alla Golf c’è la Tesla con Model 3

La Golf è stata seguita dalla Tesla Model 3, che ha registrato un complessivo alla fine di giugno di 25.697 unità facendo in modo che il totale immatricolato dall’inizio anno ad oggi risulti pari a 66.350 unità, che di conseguenza lo rende il veicolo elettrico più popolare in Europa e il 25° modello più venduto nel classifica generale fino a giugno.

La Model 3 è la più venduta nei Paesi europei

La media di Tesla è stata la più venduta in Austria, Norvegia, Svizzera e Regno Unito, e ha raggiunto la vetta 10 in Danimarca, Francia, Germania, Irlanda, Lussemburgo e Svezia. Altri modelli che hanno registrato una crescita notevole rispetto a giugno 2019 sono stati Fiat 500, Toyota Yaris, Volkswagen T-Roc, Peugeot 2008, Volkswagen T-Cross, Hyundai Tucson, Audi A3, Toyota C-HR, Hyundai Kona e ancora BMW Serie 3 e Volvo XC40.

Renault Arkana

Renault Arkana in sei mesi 4.766 unità vendute

Tra i lanci più recenti, Opel ha immatricolato 7.741 unità della Mokka, Citroen ne ha contate 7.353 unità della C4, Volkswagen ha al suo attivo 7.040 unità dell'ID.3 e 6.347 unità dell'ID.4. La Skoda Enyaq ha trovato a giugno ben 6.011 nuovi acquirenti, mentre Cupra ne ha registrato 5.967 unità di Formentor. La Renault Arkana, infine, ha totalizzato un complessivo di immatricolazioni 4.766 unità nei primi sei mesi del 2020 e la Ford Mach-E ha, inoltre, fatto registrare un volume totale di 3.002 unità nel mese di giugno.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti