INFRASTUTTURE

Auto elettriche, la BEI finanzia con 25 mln di euro la rete di ricarica Italiana​ Be Charge


1' di lettura

La BEI (Banca Europea per gli Investimenti) ha concesso un finanziamento di 25 milioni di euro per 10 anni a Be Charge, società del Gruppo BE Power, per portare avanti il suo piano di espansione delle infrastrutture di ricarica per la mobilità elettrica in Italia. L'accordo tra la BEI e Be Charge è stato siglato ieri a Roma. Il progetto viene supportato dalla Commissione Europea tramite la “Connecting Europe Facility”, lo strumento finanziario dell'Unione europea per investimenti strategici nei trasporti, nell'energia e nelle infrastrutture digitali.

Per la BEI l'operazione rientra in uno dei principali filoni di attività: il finanziamento di progetti di contrasto al cambiamento climatico nei settori dell'innovazione e della mobilità sostenibile. Be Charge sta sviluppando un network di infrastrutture di ricarica pubblica per veicoli elettrici in Italia che ad oggi conta più di 1.000 punti di ricarica già installati a livello nazionale. Altre 5.000 colonnine sono in fase di sviluppo o in via di installazione nell'ambito di un piano che nei prossimi anni intende raggiungere quota 30.000 punti di ricarica in corrente alternata da 22 kW e continua fino a 300 kW.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...