I DATI JATO Dynamics

Auto elettriche e plug-in, vendite più che raddoppiate nel 2020

Nonostante il covid-19 l’anno scorso è maturata la svolta nelle immatricolazioni di auto a batteria. Secondo Jato Dynamics un modello su quattro è stato prodotto dal Gruppo Vw e la ID.3 è risultata il modello Bev più venduto a dicembre

di Corrado Canali

default onloading pic

Nonostante il covid-19 l’anno scorso è maturata la svolta nelle immatricolazioni di auto a batteria. Secondo Jato Dynamics un modello su quattro è stato prodotto dal Gruppo Vw e la ID.3 è risultata il modello Bev più venduto a dicembre


4' di lettura

A fine 2020 le vendite di auto elettriche pure e di ibride plug-in sono aumentate del 147% rispetto al 2019, passando da 575.000 unità a 1,42 milioni di unità. Nonostante le turbolenze causato dalla diffusione del Covid-19, l’anno scorso i veicoli elettrici sono più che raddoppiati. Un risultato migliore di quanto forse previsto visto che hanno rappresentando il 12% di tutti le nuove autovetture immatricolate nel 2020. Si tratta di un risultato significativo considerando la loro media prezzi più alta e l'offerta ridotta rispetto a benzina e diesel di lunga data veicoli. Merito anche degli incentivi che i governi europei hanno messo a disposizione per i modelli a batteria.

Mercedes Classe A plug in

Una nuova definizione di vetture elettrificate secondo Jato

Secondo l’istituto di statistica Jato Dynamics la definizione di veicoli elettrificati andrebbe rivista. Questo viene dopo il grande spostamento verso i motori elettrici attraverso la progettazione di auto elettriche pure e ibridi plug-in. Come differenze sempre più significative fra i full ibridi e gli ibridi più leggeri e ibridi elettrici o plug-in puri che ha accresciuto di popolarità a formarsi, tanto da decidere di separare i full ibridi e gli ibridi leggeri dalla classificazione di veicoli elettrificati, per farli rientrare invece nella categoria ICE, ovvero veicoli a combustine interna perfettamente in linea con le definizioni del settore.

Loading...

Tesla Model 3

Full hybrid e mild hybrid da considerarsi a combustione interna

Secondo la nuova definizione, gli elettrificati ora includono soli veicoli elettrici puri (BEV) e ibridi plug-in (PHEV). Questo come detto segna l'esclusione degli ibridi (HEV) e degli ibridi leggeri (mHEV) dalla voce elettrificati. Il motivo è perché il tipo di carburante primario degli HEV non è l'elettricità ma è costituito da benzina, diesel o gas. Allo stesso modo, nonostante siano dotato di una batteria in grado di fornire un’assistenza sia in termini di coppa che in progressione, i mHEV sono alimentati da una combustione interna motore.

Renault Captur plug-in

Un’elettrica su 4 immatricolate è prodotta dal Gruppo Vw

L'impressionante crescita dei veicoli elettrici è stata in nuova parte guidata dal Gruppo Volkswagen, il secondo costruttore di automobili, superato nel 2020 da Toyota. Mentre Tesla ha visto una crescita significativa nel 2019, grazie alla Tesla Model 3, Volkswagen l’anno scorso ha consolidato la propria posizione. La Vw ID.3 è diventata la seconda auto più venduta in Europa a dicembre 2020 e il Gruppo di Wolfsburg ha ottenuto buoni risultati da diversi modelli come la Porsche Taycan, le Audi E-Tron e anche le utilitarie Seat Mii / Volkswagen Up / Skoda Citigo. Col risultato che Vw ha registrato una quota di mercato fra i BEV del 25,2% nel 2020, quasi il doppio della quota di Tesla, scesa dal 31% nel 2019 al 13,3% in 2020.

Renault Zoe

Tesla in un solo anno passa da primo in classifica al terzo posto

Il brand californiano dal primo posto nel 2019, ora occupa la terza posizione, superato dall'alleanza Renault-Nissan. Il successo di alcuni modelli hanno garantito un cambiamento significativo nelle classifiche dello scorso anno. Il Tesla con la Model 3 ha perso la testa delle classifica, sostituito dalla Renault Zoe che ha registrato 99.300 unità rispetto alle 85.700 unità della Tesla Model 3. La Volkswagen ID.3 lanciata di recente si è assicurata subito la terza posizione. Visto poi che il modello di Volkswagen à completamente nuovo si suppone che nel 2021 migliorarà ulteriormente le performance del 2020.

Top elettriche 2020

Mercedes è in testa alla immatricolazioni di PHEV ricaricabili

Storicamente, le vendite di modelli ibride plug-in in Europa sono state monopolizzati dal Mitsubishi Outlander. Grazie al fatto che che la vettura del costruttore giapponese è stato il primo modello a offrire la soluzione ibrida ricaricabile sul mercato tanto da garantire a Mitsubishi una leadership assoluto fino al 2020. Ma l’anno scorso è Mercedes adoccupare la posizione di leader dei ricaricabile grazie al successo dei suoi PHEV, la Classe A, la Classe E e diversi suv. Da segnalare che nel 2020, Mercedes ha ottenuto una quota pari al 18% di tutto il mercato delle vendite complessive di mdelli plug in hybrid o PHEV.

Top plug in 2020

Modelli elettrici e plug-in più venduti a dicembre 2020

I modelli elettrici puri più venduti a dicembre sono stati la Vw ID.3 con 27.924 unità davanti alla Tesla Model 3con 24.481 unità (+ 11%), mentre altri due modelli oltre le 10 mila unità sono la Renault Zoe con 16.280 unità (+237%) e la Hyundai Kona con 11.150 unità (+396%). Passando ai plug in sempre a dicembre il modello più venduto è stata la Renault Captur con 6.112 unità davanti alla Mercedes Classe A con 5.460 unità e alla Seat Leon con 5.127 unità. Crescite significative sempre nel mesi di dicembre hanno registrato la Volkswagen Golf col 1388% in più, la Mercedes Classe E con un più 175%, l'altra Volkswagen Passat con il 123% in più e la Bmw Serie 3 con un + 23%.

Suddivisione per alimentazione

Come è cambiata la suddivisione per alimentazione a fine 2020

La rivoluzione elettrica sta prendendo sempre più piede con la graduale elettrificazione di massa che nei prossimi anni è destinata a cambiare radicalmente la mobilità su strada.Un primo dato significativo al riguardo è da considerarsi la diversa ripartizione per tipologia di alimentazione registrata alla fine del 2020 se confrontata rispetto all’anno prima. Se infatti per quei dodici mesi le auto a benzina valevano il 61% del mercato, seguite dal 31% dei motori a gasolio e il 6,3% delle auto ad alimentazione elettrica, nel 2020 la ripartizione è cambiata così: benzina 49%, diesel 25% e elettriche 24%.

Classifica per modelli e per Gruppi 2020 - dicembre

Visualizza

Gli incentivi migliorano le vendite delle vetture elettriche

Il successo delle elettriche si spiega anche con dei prezzi più abbordabili e con le varie forme di incentivazione messe in campo in diversi Paesi europei che hanno convinto sempre più acquirenti. Alcuni modelli in versione elettrica ne hanno beneficiato è il caso della Fiat 500 grazie alla versione elettrica pura, della Peugeot 2008, della Hyundai Kona, della Opel Corsa e della Renault Zoe. Altri i modelli che hanno ottenuto buoni risultati se equipaggiati connqualche forma di elettrificazione sono stati a dicembre la Seat Leon (+ 66%), la Volvo XC40 (+ 67%), la Skoda Kamiq (+ 58%), la Volkswagen Up (+ 58%), la Kia Niro (+ 99%), la Nissan Juke (+ 90%), l’altra Nissan Leaf (+ 94%).

Classifica dicembre 2020

Visualizza

I modelli ultimi elettrificati arrivati nel 2020 di maggiore successo

Sulla base di quanto fatto registrare sempre a dicembre dai modelli di recente lancio vanno segnalato quelli di maggiore successo che sono Ford Puma che ha registrato 12.874 unità, la Volkswagen ID.4, non ancora di fatto lanciata sul mercato che pure ha registrato 4.714 unità, Mercedes GLB che ha registrato 4.013 unità, la Mazda MX-30 che ha registrato 3.327 unità, la Polestar 2 che ha registrate 3.117 unità vendute, la Citroen ha registrato 2.314 unità della nuova C4, l’Audi che ha registrato 1.962 unità della E - Tron Sportback e Porsche che ha registrato 1.912 unità della berlina sportiva a batteria, la Taycan.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti