GINEVRA 2020

Auto elettriche, la Renault Twingo ora va a batterie: ecco come è fatta la versione Z.E.

Frutto di un progetto condiviso con la Smart, la “cittadina” della Casa francese dispone di una batteria di poco più potente. Ancora da definire i prezzi di listino della nuova Z.E.

di Corrado Canali

default onloading pic

Frutto di un progetto condiviso con la Smart, la “cittadina” della Casa francese dispone di una batteria di poco più potente. Ancora da definire i prezzi di listino della nuova Z.E.


2' di lettura

Twingo Z.E. si chiama così la versione elettrica del brand francese, la prima a batteria nei 28 anni di storia della citycar francese. Oltre ad essere una soluzione condivisa con la Smart, le due vetture, infatti, hanno molto in comune visto che sono il risultato di una collaborazione fra il Gruppo francese e quello di Daimler.
Batteria leggermente più potente
Di sicuro però la nuova Twingo Z.E. sfrutta anche il know-how della Zoe, ma non la batteria che è agli ioni di litio e da 22 kWh, rispetto ai 17,6 kWh della Smart il che forse giustifica una migliore velocità di punta, 135 kmh la Twingo, 130 kmh la Smart.
Lo spazio a bordo invariato
Passando al modello a benzina che per ora resterà a listino, mentre tutte le Smart sono ormai solo elettriche, la Twingo Z.E. offre uno spazio a bordo per i passeggeri praticamente invariato, mentre il bagagliaio ha una capienza di 240 litri. L'unità elettrica eroga 82 cv e 160 Nm e l'autonomia è pari a 165 km, con una velocità massima, come detto, di 135 kmh. Se tuttavia si attiva la modalità di guida Eco è possibile ridurre di molto le prestazioni e raggiungere, però, fino a 200 km di autonomia.

Renault Twingo Z.E., tutte le foto della nuova citycar elettrica

Renault Twingo Z.E., tutte le foto della nuova citycar elettrica

Photogallery15 foto

Visualizza

I sistemi di ricarica disponibili
La vettura, inoltre, è equipaggiata per la ricarica da prese domestiche e con sistemi rapidi fino a 22 kW: in questo caso si potrà recuperare fino a 80 km di autonomia in appena 30 minuti. Dal punto di vista estetico, la Twingo Z.E. la si riconosce per la finitura blu di alcuni particolari esterni oltre che per i badge specifici.
Dettagli specifici per l'elettrica
Per il resto non ci sono particolari differenze, anche se le finiture interne hanno dettagli specifici per la nuova Z.E. L'infotainment Easy Link, infatti, include servizi dedicati agli altri modelli elettrici del brand francese, ripresi anche dalla app My Renault. In particolare è possibile conoscere da remoto sia lo stato della ricarica, ma anche l'autonomia residua oltre poter attivare la pre-climatizzazione dell'auto.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti