I dati Jato

Auto, in Europa è boom di suv. Crescono ibride plug-in ed elettriche

I suv a gennaio con la quota mensile più alta di sempre in Europa, ma la domanda di nuove auto rimane ancora debole: -2,4%

di Corrado Canali

3' di lettura

I dati raccolti dall'istituto di ricerca britannico Jato Dynamics in 26 mercati europei, rivelano che in gennaio il mercato automobilistico europeo ha registrato i peggiori risultati dal 1991 con un totale di 811.332 nuove auto immatricolate. La contrazione è stata del 2,4% rispetto allo stesso mese del 2021 quando il mercato era ancora alle prese con l’effetto dei lockdown imposti dal governo e addirittura del 28% rispetto a gennaio 2020. La Svezia è l’unico paese a registrare un aumento delle immatricolazioni rispetto al 2020. Secondo Jato Dynamics, il mese scorso, la fiducia dei consumatori è rimasta bassa per le ricadute economiche della pandemia e della scarsa disponibilità di modelli in pronta consegna dovuta alla carenza di semiconduttori.

Suv ed Ev da soli guidano la crescita del mercato

Nonostante le condizioni difficili, suv ed sv sono ancora una volta gli unici segmenti in crescita sul mercato. Una vera e propria ancora di salvezza, ma anche l’unica opzione per gli acquirenti alla ricerca di auto in pronta consegna. In gennaio sono stati immatricolati 402.900 suv che rappresentano il 49,7% del mercato, la quota di mercato mensile più alta mai registrata per questi veicoli. Contrariamente alla maggior parte dei segmenti tradizionali, il volume è aumentato dell’11% rispetto a gennaio 2021, ma è diminuito del 10% rispetto a gennaio 2020. I suv compatti si sono rivelati ancora una volta i più apprezzati, tuttavia sia i suv più piccoli (+19%) che anche quelli di medie dimensioni ( +50%) si sono comportati altrettanto bene.

Loading...

Il gruppo Vw davanti a Stellantis e a Renault-Nissan

Le vendite per gruppi ha visto prevalere quello Volkswagen che si è assicurato una quota di mercato del 24% e un aumento del volume del 7%. La crescita è stata trainata soprattutto dalle vendite di Cupra Formentor, di Volkswagen ID.4, di Audi Q3, di Skoda Enyaq e anche della nuova Vw Taigo, dell'altra Vw Tiguan Allspace e dell’Audi Q4. Il produttore tedesco ha anche preceduto Stellantis nella classifica dei suv più venduti che ha visto la sua quota di mercato scendere dal 20% di gennaio 2020 al 17% del mese scorso. Toyota grazie in particolare alla Yaris Cross e Hyundai-Kia, in testa alla vendite di elettriche con la Niro hanno fatto registrato il miglior aumento complessivo di quota di mercato, + 36% rispetto a mese di gennaio del 2020.

Resta sempre forte la domanda di elettriche e plug-in

Le immatricolazioni di veicoli elettrici puri (Bev) e ibridi plug-in (Phev) hanno totalizzato 149.400 unità a fine gennaio, in aumento del 36% rispetto all'anno scorso e addirittura del 105% rispetto al 2020. Il tasso di crescita è stato più leggermente lento rispetto a quello registrato negli ultimi mesi tanto che non è stato sufficiente a compensare il pesante calo del 27% fatto registrare dalle immatricolazioni di vetture diesel e dell’1% delle immatricolazioni dei modelle a benzina. I Bev hanno registrato una crescita del 73% rispetto al 2021 pari ad una quota del 54% del mercato totale, superando anche la crescita del 9% dei Phev sul gennaio 2021.

Sandero in testa alla vendite, ma boom di vendite per Yaris Cross

La Dacia Sandero è in testa alla classifica generale dei modelli a gennaio con 17.558 unità immatricolate, in aumento del 10% rispetto al 2021 e davanti alla Volkswagen Golf in quarta posizione. L’anno scorso, la Golf si era assicurata il primo posto davanti a Sandero in seconda posizione. La Toyota Yaris Cross ha continuato a scalare la classifica diventando il terzo suv più venduto e il vettura più richiesta all’interno del gruppo Toyota. Anche la Ford con la Puma e ancora la Toyota con la Corolla sono entrate nella top 10. Notevoli i miglioramenti sono stati fatti registrare sia da Hyundai con Tucson e Kona, che Dacia con Duster, ma anche Mini con Cuntryman oltre a Kia con Sportage, a Toyota sia con Rav4 che C-HR e a Kia con la Ceed.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti