Auto ibride 2019, le 10 novità in arrivo

2/11Auto

Auto ibride 2019/ Cosa significano le sigle Mhev, Hev e Phev

default onloading pic

Andando in ordine di supporto elettrico alla trazione, i sistemi Mhev (Mild Hybrid Electric Vehicle) sono la porta d'accesso all'elettrificazione. Identificati anche come propulsione ibrida leggera, contribuiranno in maniera esponenziale alla crescita dei modelli ibridi sul mercato. Il motivo è legato alle dimensioni ridotte e alla minore complessità rispetto ai tradizionali sistemi ibridi, a tutto vantaggio del prezzo finale di acquisto. Le versioni con tecnologia Mild Hybrid montano un impianto elettrico parallelo, alimentato da batterie a 12 o 28 Volt che lavorano insieme ad un motore elettrico di piccole dimensioni. Capace di recuperare energia durante le fasi di frenata, il sistema Mhev non è in grado di muovere in autonomia gli pneumatici ma fornisce energia durante la ripartenza del veicolo andando così a ridurre consumi ed emissioni inquinanti. Nonostante le caratteristiche del sistema, le vetture Mhev vengono omologate nella maggior parte dei casi come ibride andando così ad usufruire di tutti i vantaggi a partire dall'accesso alle zone a traffico limitato e esenzioni bollo in determinate regioni. Secondo step dell'elettrificazione vede la presenza dei modelli Hev (Hybrid Electric Vehicle), dove il motore elettrico funziona insieme a quello a combustione interna Ice (Internal Combustion Engine) ed è in grado di viaggiare al 100% in modalità elettrica per pochi chilometri grazie alla selezione del tipo di trazione da parte dell'automobilista. Il motore elettrico contribuisce maggiormente a ridurre consumi ed emissioni rispetto ai sistemi Mhev ma occupa più spazio e comporta maggiori costi e peso. Le batterie si ricaricano nelle fasi di frenata e grazie alla presenza del motore termico, mentre non è presente una presa di corrente in grado di collegarsi alle stazioni di carica. Per i modelli alla “spina” bisogna passare alle Phev (Plug-In Hybrid Electric Vehicle) dove il motore elettrico si ricarica anche con la presa di corrente e l'autonomia a zero emissioni sale fino a circa 50 chilometri. In questo caso l'elettrificazione è decisamente maggiore rispetto alle precedenti tecnologie, come sono maggiori i costi di acquisto, e nel 2019 arriveranno diverse decine di modelli Phev.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti